Dovadola. Un 2016 all’insegna degli investimenti sul tema della sicurezza e manutenzione straordinaria.

Dovadola. Un 2016 all’insegna degli investimenti sul tema della sicurezza e manutenzione straordinaria.
Dovadola, immagine di repertorio

DOVADOLA. Il 2016 sarà un anno importante per Dovadola perché nel settore degli investimenti di competenza dell’Amministrazione comunale verranno eseguiti numerosi interventi, come la manutenzione straordinaria di alcuni punti della strada che conduce a Montepaolo per un importo di oltre 150 mila euro e il completamento della messa in sicurezza dell’abitato della località ‘Trove’ per impiegare definitivamente i 90.000 euro stanziati dalla Protezione Civile della Regione Emilia-Romagna per rimuovere i pericoli causati da una frana. In questo ambito sono in programma anche interventi da parte di altri enti (Consorzio di Bonifica, Servizio Tecnico di Bacino) per la messa in sicurezza di strade consortili e tratti del fiume Montone.
Una particolare attenzione verrà posta all’edificio ex scuola elementare, ora adibito a vari usi (archivio comunale, sede dell’Archeoclub e delle sue raccolte archeologiche, deposito, ecc.) sul quale si interverrà per effettuare una manutenzione straordinaria delle coperture, mentre sull’edifico che attualmente ospita le scuole del paese verrà effettuato, nel corso della prossima estate, un intervento di consolidamento strutturale per adeguarlo alla normativa antisismica vigente per un costo di 75.000 euro. “Un altro importante capitolo riguarderà la riqualificazione di una buona parte della pubblica illuminazione – sottolinea l’assessore Marco Carnaccini – dove verranno investiti 35.000 euro per sostituire i corpi illuminanti attuali con altri di ultima generazione e quindi con basso consumo energetico”. Questi interventi andranno avanti in contemporanea con la sistemazione di alcune strade: un tratto di viale Zauli, dove verranno sistemati i marciapiedi e sostituiti i sottoservizi, e della via Ranieri Biscia (il costo dei due lavori è stato stimato in 85.000 euro in gran parte finanziato dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì).
Un ulteriore impegno che l’Amministrazione comunale vuole portare avanti è la riqualificazione dell’ impianto sportivo utilizzato dal Real Dovadola, che anche nel corso di questo campionato sta ottenendo ottimi risultati. ‘Di recente sono state effettuate alcune migliorie sul locale spogliatoi – dichiara il sindaco Gabriele Zelli – che non mi hanno soddisfatto perché incomplete in alcune parti. Per cui si è deciso di completarli e nel contempo continuare a lavorare per fare in modo che sia pronto e finanziato, il prima possibile, il progetto per la realizzazione della copertura della tribuna, di un impianto fotovoltaico e del rifacimento dell’impianto di illuminazione del campo da calcio per un importo complessivo di oltre 360.000 euro’.
‘Abbiamo intenzione, infine, di effettuare un nuovo stralcio di lavori per continuare il restauro della Rocca dei Conti Guidi – evidenzia il vice sindaco Kabir Canal. Anche in questo caso con fondi del bilancio comunale perché ben tre richieste di finanziamento presentate a livello nazionale non hanno ottenuto risposta positiva, perché si privilegia non la qualità degli interventi ma altri parametri che non condividiamo, come la tempestività di invio delle richieste attraverso il sistema informatico che ha suscitato parecchie perplessità’.

Ti potrebbe interessare anche...