Cesena. Contatori gas 2.0: la città tra le prime in Italia per la sperimentazione. Altri 12.000 apparecchi saranno sostituiti.

Cesena. Contatori gas 2.0: la città tra le prime in Italia per la sperimentazione. Altri 12.000 apparecchi saranno sostituiti.
contatore gas 2.0

CESENA. Dopo aver sostituito i primi 7000 dispositivi dal 31 agosto a metà dicembre 2015, gli incaricati di Hera dal 18 gennaio inizieranno la sostituzione di altri 12.000 apparecchi per la misurazione dei consumi gas, con l’obiettivo di consentire la telelettura e avere bollette sempre basate sui consumi reali.  

Cesena è una delle prime città in Italia, dopo Modena, a sperimentare i nuovi contatori gas 2.0: misuratori dei consumi di nuova generazione che potranno essere letti a distanza, in automatico, da Hera.

La sostituzione dei primi 7000 contatori con quelli di nuova generazione, che rientra nel più ampio piano di sostituzione massiva di questi misuratori definito dalla Delibera 631/13 dell’AEEGSI (Autorità per l’Energia Elettrice, il Gas e il Servizio Idrico),  è stata effettuata   dal 31 agosto a metà dicembre 2015 e riprenderà da lunedì 18 gennaio nella zona Ovest della città.

Piano d’installazione dei primi 12.000 apparecchi: si parte dalla zona ovest

In questi giorni si stanno effettuando i sopralluoghi,  durante i quali viene lasciato ai clienti l’avviso di installazione 5 giorni prima l’esecuzione degli interventi di sostituzione contatore, che inizieranno da lunedì 18 gennaio   e proseguiranno nei prossimi 7-8 mesi al ritmo di circa 400 contatori a settimana, per un totale di altri 12.000 nuovi contatori.

Si tratta di misuratori di nuova generazione, in grado di essere gestiti da remoto, come già ora accade per i contatori dell’energia elettrica. Grazie a questi dispositivi i clienti interessati potranno verificare in qualsiasi momento i propri consumi e mettere in pratica eventuali azioni volte a ridurli.

Le modalità operative delle sostituzioni e un numero verde a disposizione

La presenza fisica del cliente non sarà necessaria se il contatore si trova all’esterno dell’abitazione. In caso di apparecchi posti all’interno, se gli incaricati Hera, ben riconoscibili dall’apposito tesserino, non trovassero nessuno al domicilio, lasceranno una comunicazione per fissare un nuovo appuntamento. Si ricorda che nessun operatore è autorizzato a chiedere denaro per questo intervento o a proporre alcuna revisione di contratto. 

A sostituzione avvenuta, saranno lasciate al cliente, direttamente o in prossimità del contatore o nella cassetta della posta, le istruzioni per l’autolettura del nuovo contatore.  

Per informazioni sul progetto e sugli operatori incaricati da Hera alla sostituzione, è possibile contattare il numero verde gratuito da rete fissa (800.990.250) e mobile (199.500.580), attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18, sabato dalle 8 alle 13. Questi numeri forniscono esclusivamente informazioni sulle sostituzioni dei contatori acqua. NON utilizzare in caso di emergenza.

Ti potrebbe interessare anche...