Faenza. A Reda ha preso il via la 27ma rassegna teatrale. Il dialetto protagonista degli undici spettacoli.

Faenza. A Reda ha preso il via la 27ma rassegna teatrale. Il dialetto protagonista degli undici spettacoli.
dialetto romagnolo

FAENZA. La commedia dialettale ‘Parchegg a pagament…villa arzilla’, di Italo Conti, messa in scena dalla compagnia forlivese C’la Bela Cumpagni, ha aperto sabato 9 gennaio scorso la 27^ rassegna teatrale Reda 2016, promossa dall’associazione Gli Amici del cinema teatro di Reda in collaborazione con il Quartiere Reda.

La rassegna si tiene al cinema teatro di Reda e prevede undici spettacoli in dialetto romagnolo.  Le commedie (offerta libera all’uscita) sono tutte programmate il sabato sera, con inizio alle ore 21.00.

Questi gli altri appuntamenti della rassegna: il 16 gennaio “La pérdita” con la compagnia La Broza di Cesena, per la regia di Antonio Guidetti; il 23 gennaio la compagnia La Rumagnola di Bagnacavallo presenta “Mort un pépa…” di Guido Lucchini; il 30 gennaio “E mórs de câ arabí ” di Nando Vitali e Giuliano Bettoli, compagnia Pier Giorgio Frassati di Pieve Corleto; il 6 febbraio La Compagine di S.Tome di Forlì presenta “E candidé ” di Oreste de Santis; il 13 febbraio la compagnia De Funtano di Faenza presenta “E ré de petroli” di Angelo Gallegati; il 20 febbraio “Ûgno e fâ come che pŏ” della compagnia De Bonumor di Granarolo Faentino, regia di Claudio Bini; il 27 febbraio “Filippo Palí e la mema su d’li” della compagnia La Caveja Ravgnena di Ravenna, regia di Eligio Cottignoli; il 5 marzo la compagnia Amici del Teatro di Cassanigo mette in scena “Una not de quarentaquatar“, di Vittorio Lupani e Guido Scudellari; il 12 marzo la compagnia Del Borgo di Faenza presenta “S’a sŏ amale al sŏ pu mé”, testo di Luigi Antonio Mazzoni; il 19 marzo chiude la rassegna la compagnia G:A:D di Lugo con “Un sa mai quel che pŏ zuzedar!!!” di Paolo Mazzotti.

L’edizione 2016 della rassegna teatrale di Reda è realizzata con il contributo della Banca di Credito Cooperativo ravennate e imolese.

Ti potrebbe interessare anche...