Ravenna. Lampione crollato in piazza del popolo. Le scuse del Sindaco Matteucci ai ravennati. Subito partite le verifiche.

Ravenna. Lampione crollato in piazza del popolo. Le scuse del Sindaco Matteucci ai ravennati. Subito partite le verifiche.
matteucci

RAVENNA. Dichiarazione del Sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci

‘Prima di tutto desidero chiedere scusa a tutti i Ravennati: un lampione crollato in piazza del Popolo è un evento molto grave. Lo è in ogni luogo del nostro territorio, da Casalborsetti a Mensa Matellica e per quanto è esteso il territorio del Comune di Ravenna. Il fatto che sia avvenuto in piazza del Popolo ne aumenta solo il valore simbolico negativo. Non cambia nulla che nessuno si sia fatto male, e per fortuna!, e che magari qualcuno  abbia perfino pensato di  ’marciarci sopra’. Le mie scuse dunque sono doverose ma naturalmente non sufficienti. Mi sono immediatamente attivato per realizzare tutte le verifiche necessarie e intensificare ancora di più i controlli che sono compito nostro. Questi pali furono installati solo 15 anni fa da una impresa privata e la manutenzione di questi impianti è affidata in concessione con gara d’appalto. Una cosa del genere fa pensare o ad  un’imperizia  nella fabbricazione e nell’ installazione di un palo della luce che, ripeto,  ha solo 15 anni o alla  trascuratezza nella sua manutenzione. È un evento che richiede una verifica tecnica immediata, a cui ho già dato il via. Parliamo di una materia delicata come l’incolumità dei cittadini che, nello specifico, riguarda 36.000 punti luce nel territorio nel Comune di Ravenna. 36.000 pali della luce per la cui sicurezza e sostituzione dei quali il Comune di Ravenna ha investito 2 milioni e mezzo di euro in 3 anni. Insomma, non finisce qui: faremo tutto ciò che è contrattualmente previsto e tecnicamente possibile per intensificare ancora di più la sicurezza. Per parte nostra renderemo ancora più intensa e penetrante la nostra attività di controllo. Non sono naturalmente in grado di trarre adesso le conclusioni sulle cause di quanto accaduto e sulle responsabilità. Ma andremo a fondo su entrambe le cose. Ho impartito poco fa le disposizioni agli uffici del Comune per procedere in questa direzione. Naturalmente, con la massima trasparenza, renderemo pubblici i risultati dei controlli e delle verifiche che abbiamo avviato adesso’.

Ti potrebbe interessare anche...