Faenza. In leggero calo la popolazione faentina. A fine 2015 i residenti erano 80 in meno rispetto al 2014.

Faenza. In leggero calo la popolazione faentina. A fine 2015 i residenti erano 80 in meno rispetto al 2014.
Andamento popolazione. Immagine di repertorio

FEANZA. Continua a calare la popolazione faentina, proseguendo nella leggera flessione manifestatasi già nel 2013, anno in cui per la prima volta si era arrestato il trend di crescita sempre costante negli ultimi anni.

In base ai dati forniti dal servizio Aziende comunali, Servizi pubblici e Statistica del Comune di Faenza, al 31 dicembre 2015 risultavano infatti 58.541 gli iscritti all’anagrafe del nostro Comune (80 in meno rispetto alla fine del 2014), di cui 28.442 maschi e 30.099 femmine.

Questo leggero calo della popolazione è da attribuire a un incremento del numero dei deceduti del 6,17% rispetto al 2014.

Negli anni 2014 e 2015 sono aumentati sia i nati che i deceduti, ma il saldo naturale del 2015 continua ad essere negativo ed è più marcato rispetto a quello del 2014.

Il saldo migratorio, che risultava negativo nel 2014, è tornato invece positivo per 105 unità (1.300 gli immigrati, 1.195 gli emigrati).

Per quanto riguarda gli stranieri si registra una leggera diminuzione dello 0,67%: al 31 dicembre 2014 gli stranieri residenti in città erano infatti 6.883, mentre al 31 dicembre 2015 erano 6.837 (pari all’11,68% della popolazione totale).

Va però tenuto conto che questo calo è determinato dalle 273 persone che nel corso del 2015 hanno acquisito la cittadinanza italiana, altrimenti la popolazione straniera non sarebbe calata bensì aumentata di 227 unità.

I paesi maggiormente rappresentati sono oggi l’Albania, con 1.429 persone (+3,63% rispetto al 2014), la Romania, con 1.127 cittadini residenti (-1,66% sempre rispetto al 2014), la Moldavia (820 residenti, -3,07%), il Marocco con 794 residenti (-10,38%), il Senegal (576, +0,70%), l’Ucraina (381, +1,60%), la Nigeria (245, +5,15), la Cina (237 persone, -4,82%), la Polonia (161, -3,01%) e la Tunisia con 86 residenti (-10,42%).

Gli stranieri provenienti da paesi europei sono in totale 4.317 (erano 4.303 a fine 2014), di cui 1.505 da paesi dell’Unione Europea, mentre quelli di altri paesi europei sono 2.812.

Per quanto riguarda gli altri continenti, da registrare la presenza in città di 1.897 persone provenienti dall’Africa, 145 dall’America e 476 dall’Asia, mentre dall’Oceania risultano due soli residenti, entrambi di cittadinanza  australiana.

L’età media degli stranieri è di 33 anni: 31 per gli uomini e 34 per le donne. I cittadini stranieri nati in Italia – la cosiddetta seconda generazione – rappresentano oggi il 15,33% del totale degli stranieri residenti a Faenza.

L’incidenza dei minorenni stranieri in rapporto al totale della popolazione straniera, è pari al 22,29%.

Tornando ai dati relativi alla popolazione totale, l’età media è pari a 46 anni: 44 per gli uomini, 47 per le donne.

I minorenni residenti sono il 16,08%, mentre gli ultrasessantacinquenni sono il 24,54%, un dato in leggera crescita rispetto all’ultimo anno (24,42).

E’ invece pari al 4,47% la percentuale dei residenti che hanno oltre 85 anni: è la percentuale più alta degli ultimi 14 anni.

Per consultare i dati completi sulla popolazione residente a Faenza, con le relative tabelle, contattare il servizio Aziende comunali, Servizi pubblici e Statistica del Comune di Faenza (tel. 0546 691292; fax 0546 691283; e-mail: simonetta.torroni@comune.faenza.ra.it).

Ti potrebbe interessare anche...