Ravenna. Polizia Municipale. Un 30enne è stato denunciato dopo aver esibito una patente falsa.

Ravenna. Polizia Municipale. Un 30enne è stato denunciato dopo aver esibito una patente falsa.
Polizia-Municipale-Ravenna

RAVENNA. Non solo era senza patente, mai conseguita, ma ha anche cercato di ingannare gli agenti esibendo un titolo di guida, poi risultato contraffatto. Protagonista dei fatti un 30enne napoletano domiciliato a Ravenna, fermato nei giorni scorsi al volante di un’auto da una pattuglia della Polizia Municipale di Ravenna – Ufficio Mare, impegnata in controlli stradali in viale Petrarca a Lido Adriano.  Alla richiesta dei documenti l’uomo ha mostrato una patente di guida che, per alcuni elementi, ha destato sospetti circa l’autenticità. Immediatamente sono scattate le verifiche del caso, al termine della quali si appurava che il numero presente sulla card era inesistente e ci si trovava quindi di fronte a un falso. Circostanza questa confermata anche dai colleghi dell’Ufficio Polizia Giudiziaria, nel frattempo intervenuti in ausilio. Il veicolo inoltre era scoperto di assicurazione, scaduta da oltre due mesi. A distanza di ventiquattrore lo stesso conducente è stato di nuovo notato alla guida del medesimo veicolo da un’altra pattuglia della PM, sempre nei pressi di viale Petrarca. Visto che procedeva a forte velocità, gli veniva intimato l’alt ma lui si dava alla fuga, proseguendo la sua folle corsa anche dopo aver urtato, fortunatamente senza causare feriti, il veicolo che lo precedeva. Nei confronti dell’uomo sono scattate tutte le conseguenze penali ed amministrative previste mentre sono tuttora in corso accertamenti finalizzati alla contestazione delle ulteriori misure a suo carico per circolazione con veicolo sottoposto a sequestro nonché omissione di soccorso, con soli danni a cose.

Tra le principali violazioni emerse nei giorni scorsi si segnalano tre veicoli non assicurati, uno dei quali anche non revisionato. Le irregolarità sono state accertate tutte, nell’arco di due ore, durante controlli stradali attuati da agenti dell’Ufficio Forese, in via Reale all’altezza di Mezzano e Camerlona. I trasgressori, una donna e due uomini, di cui uno straniero, di età compresa tra i 29 e i 40 anni, sono due ravennati e un toscano. Le assicurazioni esibite risultavano scadute di validità da un minimo di un mese a un massimo di sei mesi. Nei loro confronti scattava, oltre alla prevista sanzione, il sequestro del mezzo.

Incidente con feriti in via Piangipane: uno dei coinvolti era in stato di ebbrezza 

L’Ufficio Infortunistica della Polizia Municipale è intervenuto mercoledì intorno alle 14.30 in via Piangipane per i rilievi di un incidente stradale con feriti, che ha visto coinvolti quattro veicoli, due dei quali in sosta. Sul posto gli agenti accertavano che la collisione era avvenuta tra due autovetture, condotte rispettivamente da un 34enne e un 55enne, che percorrevano via Piangipane con direzione opposta di marcia. Uno dei due automobilisti riportava lesioni. L’altro, rimasto illeso, sottoposto all’etilometro risultava positivo con valori compresi tra 0.5 e 0.8 g/l. Per questo nei suoi confronti scattava la prevista sanzione amministrativa per guida in stato di ebbrezza, con contestuale ritiro di patente e decurtazione di punti.

 

Ti potrebbe interessare anche...