Ravenna. Riolo Terme. In occasione della ricorrenza del Patrono le Polizie Municipali si ritrovano per festeggiare.

Ravenna. Riolo Terme. In occasione della ricorrenza del Patrono le Polizie Municipali si ritrovano per festeggiare.
Agenti della PM della Bassa Romagna Lugo

RIOLO TERME. E’ il settimo anno consecutivo che la ricorrenza viene celebrata a livello provinciale, secondo un calendario che prevede sedi diverse di anno in anno. La decisione di condividere questo momento è stata fortemente voluta dalle Polizie municipali e dalla Polizia provinciale della Provincia di Ravenna.  In questa occasione la Polizia locale vuole esprimere, simbolicamente e plasticamente, il senso e il carattere unitario del suo operato, come un’unica entità che, forte di una capillare dislocazione e conoscenza del territorio, opera quotidianamente con dedizione e professionalità nell’interesse delle comunità di riferimento. La Polizia locale è chiamata a fare di tutto: informa, regola, sanziona. Svolge la propria specifica funzione nello spazio pubblico delle città e nel territorio, regolando il traffico e contrastando i comportamenti di guida rischiosi, tutelando i consumatori e garantendo il rispetto delle norme del commercio, tutelando l’ambiente, controllando l’abusivismo edilizio e presidiando lo spazio pubblico.

Questa funzione di regolatore della vita sociale la distingue dalle attività di controllo e repressione della criminalità e di tutela dell’ordine pubblico, garantite dalle Polizie nazionali. Nel 2016 per celebrare la ricorrenza annuale di San Sebastiano è stata scelta Riolo Terme, anche per sottolineare il percorso avviato dai singoli Comuni all’interno dell’Unione della Romagna Faentina per il conferimento della funzione di Polizia municipale: percorso che culminerà nella costituzione del Corpo unico di Polizia municipale, a partire dal 1° gennaio 2017.

La dimensione associativa delle Polizie locali rappresenta ormai una realtà significativa nel territorio provinciale: dal 2017 sull’intero territorio saranno infatti presenti le strutture di Polizia municipale di Ravenna, di Cervia, di Russi, della Bassa Romagna, dell’Unione della Romagna Faentina, nonchè la Polizia provinciale.

Mercoledì 20 gennaio, per la ricorrenza del patrono, confluiranno nella città termale, oltre ai rappresentanti di tutti i Corpi di Polizia municipale della Provincia di Ravenna, i Sindaci dei Comuni della Provincia, unitamente ai rispettivi gonfaloni, simbolo per ogni comunità della propria storia e della propria tradizione.

La cerimonia prevede una funzione religiosa, che verrà celebrata alle ore 10.00, da mons. Tommaso Ghirelli, vescovo di Imola, presso la chiesa parrocchiale di Riolo Terme, in via Matteotti, alla presenza delle massime autorità civili e militari della nostra provincia. Alla manifestazione sono stati inoltre invitati i rappresentanti delle principali associazioni del territorio, con una particolare attenzione alle associazioni di volontariato, con le quali le Polizie locali hanno instaurati frequenti e proficui rapporti di collaborazione.

Sebastiano, ufficiale della guardia personale di Diocleziano, subì il martirio tra il 303 e il 305 d.C.

Il 3 Maggio 1957 il papa Pio XII ha formalmente proclamato il santo martire “custode di tutti i preposti all’ordine pubblico che in Italia sono chiamati Vigili urbani”.

 

Ti potrebbe interessare anche...