Ravenna. Studenti a lezione di cooperazione con il progetto ‘Dalla solidarietà all’impresa’.

Ravenna. Studenti a lezione di cooperazione con il progetto ‘Dalla solidarietà all’impresa’.
Lavoro nei campi costruzione canale Ravenna

RAVENNA. ‘Dalla solidarietà all’impresa’ è il titolo di una lezione della durata di due ore rivolta agli studenti delle scuole superiori, progettata dall’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea raccogliendo l’invito congiunto, della Federazione delle Cooperative e degli assessorati alle Attività produttive e all’Istruzione del Comune, a realizzare un prodotto didattico utile e adeguato alle nuove generazioni che rappresentasse la realtà, storica e attuale, della cooperazione nella nostra provincia. Tale progetto si avvale anche della collaborazione volontaria del Circolo Cooperatori di Ravenna e della dottoressa Antonella Ravaioli, che condurrà le lezioni.

E’ stato presentato questa mattina in municipio nel corso di una conferenza stampa, alla quale sono tra gli altri intervenuti gli assessori all’Istruzione Ouidad Bakkali e alle Attività produttive Massimo Cameliani, il presidente della Federazione delle Cooperative Lorenzo Cottignoli, il direttore dell’Istituto storico della Resistenzaq Giuseppe Masetti e la coordinatrice delle lezioni Antonella Ravaioli.

‘Siamo molto soddisfatti – commentano gli assessori all’Istruzione Ouidad Bakkali e alle Attività produttive Massimo Cameliani – della collaborazione che ha dato vita a questo strumento didattico, grazie al sostegno di Federcoop e all’impegno dell’Istituto storico della Resistenza. Si tratta di un’occasione molto preziosa per gli studenti di tutta la provincia, che potranno approfondire non solo la storia del movimento cooperativo, ma anche la sua attualità, sia dal punto di vista economico che da quello sociale e culturale. Con un’attenzione rivolta in particolare alla realtà ravennate, nella quale la cooperazione, espressione dei valori di responsabilità sociale, equità e solidarietà, ha avuto in passato e riveste tuttora un ruolo fondamentale’.

Liceo Scientifico Oriani, Istituto Agrario Perdisa e Istituto Tecnico Commerciale Ginanni hanno già aderito. Si intende ora promuovere il progetto nelle altre scuole di tutta la provincia.

Fanno parte dell’unità didattica un filmato in dvd intitolato “L’impresa delle generazioni”, la cui realizzazione è stata finanziata dalla Federazione delle cooperative, e la presentazione di dati e cifre riguardanti l’evoluzione del modello cooperativo, della storia del lavoro e delle professionalità coinvolte oggi nelle aziende cooperative più rappresentative.

La realizzazione del filmato ‘L’impresa delle generazioni’ (produzione Arti Colture Bologna) è stata seguita personalmente dal direttore dell’Istituto storico Giuseppe Masetti, su un testo originario redatto dal professor Tito Menzani dell’Università di Bologna, a cui hanno contribuito anche Lorenzo Cottignoli, presidente della Federazione delle Cooperative, e Claudio Sangiorgi, presidente del Circolo Cooperatori di Ravenna.

Nello spazio di 23 minuti il filmato ripercorre l’epopea bracciantile dei grandi lavori di terrazzeria e bonifica che ha plasmato il nostro territorio fin dagli ultimi decenni dell’Ottocento, la spedizione di Ostia, l’assalto del fascismo alla cooperazione, la diffusione delle cooperative nel dopoguerra, fino ai giorni nostri, con i problemi occupazionali e produttivi di questi anni, ma anche la progettualità e le prospettive che il modello cooperativo può offrire.

Tra le realtà più significative della cooperazione ravennate inserite nel video compaiono frammenti di apposite interviste rilasciate recentemente da direttori, presidenti e amministratori delegati di Cmc, Terremerse, Agrisfera, Deco Industrie, il Cerchio ed anche il caso emblematico di Raviplast (ex Pansac) rilevata dagli stessi operai dopo il fallimento della proprietà privata.

 

Ti potrebbe interessare anche...