Lugo. Il campionissimo di motociclismo Giacomo Agostini ospite al Teatro Rossini.

Lugo. Il campionissimo di motociclismo Giacomo Agostini ospite al Teatro Rossini.
Presentazione serata con Giacomo Agostini Lugo

LUGO. Giovedì 21 gennaio alle 21 al Teatro Rossini di Lugo, in piazza Cavour 17, appuntamento con il 15 volte campione del mondo di motociclismo Giacomo Agostini. La serata sarà condotta dal giornalista Marino Bartoletti. L’idea è nata dal lughese Giovanni Bernabè, grande appassionato di auto e moto e membro del direttivo del Ferrari Club di Lugo.

‘L’organizzazione di questa serata è stata possibile grazie all’amicizia tra Andrea Gallignani, titolare della Remp di Fognano, e Giacomo Agostini – racconta Giovanni Bernabè -. Andrea è un mio carissimo amico che condivide con me la passione per i motori e che ha ereditato da suo padre, Angelo. In poche parole, l’appuntamento al Teatro Rossini non è altro che un coronamento di appassionati di motociclismo, e ovviamente siamo più che onorati di essere riusciti ad avere tra noi Agostini, che ha accolto l’invito con immenso piacere. Per me è un’emozione sincera: lo conobbi nei box del circuito di Cervia-Milano Marittima nel 1967 che ero solo un bambino’.

La serata è a ingresso libero; è organizzata con il supporto Mediolanum Ravenna, Moto 2000 di Sant’Agata sul Santerno, Trioschi Moto di Lugo, Moto Club “Francesco Baracca” Lugo, Ferrari Club di Lugo, con il patrocinio del Comune di Lugo e del Teatro Rossini.

Per l’occasione saranno messi a disposizione i libri autografati da Agostini a un prezzo promozionale.

‘La passione per la moto è nel DNA di questa terra – ha dichiarato Davide Ranalli -, non a caso facciamo parte della Motor valley, un circuito regionale di promozione turistica dei luoghi che hanno contribuito a scrivere la storia dei motori. Ospitare a Lugo un campione del calibro di Giacomo Agostini è un’occasione che questa Amministrazione è ben lieta e orgogliosa di appoggiare, perché non può che entusiasmare i tantissimi appassionati di tutte le generazioni che vedono nei motori un tratto identitario’.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...