Santarcangelo. No agli outlet. La città punta sul centro commerciale naturale. Parola di Giunta.

Santarcangelo. No agli outlet. La città punta sul centro commerciale naturale. Parola di Giunta.
santarcangelo centro storico

SANTARCANGELO. In riferimento a quanto apparso in questi giorni sulla stampa locale in materia di centri commerciali e outlet, nonché ad alcune voci che darebbero il Comune di Santarcangelo interessato all’apertura di tali strutture sul proprio territorio, la Giunta conferma che la scelta dall’Amministrazione comunale va in un’altra direzione, e cioè quella di favorire e promuovere il proprio centro commerciale naturale.  

Questa scelta compiuta diversi anni fa è confermata sia dai vigenti strumenti urbanistici che non consentono l’apertura di grandi strutture di distribuzione riferibili alla tipologia del centro commerciale, sia dalla volontà dell’attuale Giunta comunale di continuare a promuovere un tessuto commerciale di qualità inserito in un contesto storico-architettonico di grande valore, diversificando le categorie merceologiche per ravvivare il commercio nel centro e nelle frazioni. In questo senso l’ingresso nel prestigioso circuito di Cittaslow, lo sviluppo di un’offerta eno-gastronomica e ricettiva di eccellenza legate al contesto e alle tradizioni locali, il fatto di essere riusciti a mantenere nel tempo manifestazioni culturali di grande spessore, la presenza di un’imprenditoria dinamica e di un associazionismo fortemente motivato, sono elementi che confermano la capacità di coniugare una spiccata identità locale con innovazione e sviluppo. Vanno in questa direzione anche le novità introdotte dalla Variante al Regolamento urbanistico edilizio recentemente adottata dal Consiglio comunale: grazie alla semplificazione delle procedure e a una riduzione dei vincoli, senza mettere in discussione la tutela del patrimonio storico, lavorare e vivere nella parte antica della città sarà più facile. Norme, queste ultime, che hanno trovato un’ampia condivisione sia presso le associazioni di categoria che fra i tecnici-professionisti.

D’altra parte il forte interesse che il centro commerciale naturale continua a riscuotere nei confronti di imprenditori disposti ad investire per l’apertura di nuove attività conferma il buon livello di attrattività di Santarcangelo nonostante la crisi economica di questi ultimi anni. Ed è proprio per far fronte a quest’ultima che la Giunta comunale ha voluto mettere in campo, in tempi sostanzialmente contenuti, una serie di provvedimenti urbanistici a partire dal Rue e dal  Poc (Piano operativo comunale), che punta a stimolare un nuovo sviluppo del territorio attraverso un rapporto di fiducia fra pubblico e privato. Le oltre 60 manifestazioni di interesse pervenute all’Amministrazione comunale – fra le quali peraltro non figura nessuna richiesta di apertura di outlet – da parte dei privati che hanno risposto al bando pubblico, testimoniano l’interesse della città a partecipare alla redazione del primo Piano operativo comunale di prossima adozione, un forte segnale di vitalità che proviene dalla realtà imprenditoriale locale.

 

Ti potrebbe interessare anche...