Milano Marittima. Under 17 donne calcio. Presentato a Milano Marittima il calendario di eventi in vista della Fase Elite UEFA.

Milano Marittima. Under 17 donne calcio. Presentato a Milano Marittima il calendario di eventi in vista della Fase Elite UEFA.
pallone

MILANO MARITTIMA. Grazie alla collaborazione tra la FIGC e gli Enti Locali, la Romagna torna ad accogliere il calcio femminile azzurro con un calendario di gare ed eventi di alto profilo promozionale ed educativo che interesseranno diverse aree del territorio per culminare con la disputa, dal 13 al 20 marzo, della Fase Elite del Campionato Europeo UEFA Under 17 Femminile.

Dopo aver ospitato a ottobre scorso il match di qualificazione europea della Nazionale Femminile contro la Svizzera e, in primavera, gli eventi FIGC ‘Razzisti? Una brutta razza…’ e ‘KickOff 2015′ laboratorio di idee, contenuti, analisi e proposte orientate all’innovazione del calcio italiano, la Romagna scende quindi ancora una volta in campo al fianco del calcio femminile consolidando la sinergia con la Federcalcio sul piano della condivisione degli obiettivi di carattere sportivo, promozionale e di responsabilità sociale.

Il calendario degli appuntamenti che vedranno protagonista la Nazionale Under 17 Femminile è stato illustrato oggi a Milano Marittima nel corso di una conferenza stampa, con i Sindaci di Cervia e Ravenna, Luca Coffari e Fabrizio Matteucci, che si sono mostrati entusiasti all’idea di poter ospitare le gare delle Azzurrine.

‘La Romagna – ha dichiarato il Responsabile Organizzativo delle squadre nazionali Giorgio Bottaro – è una collocazione ideale sia per la qualità degli impianti presenti sia per il rapporto di collaborazione ottimale con gli enti locali e con le strutture alberghiere e sportive. Vogliamo trasmettere ai giovani le emozioni, gli ideali ed i valori azzurri’. Accompagnata dal capitano Beatrice Merlo, dal portiere Nicole Lauria, dal difensore Erika Santoro, dai centrocampisti Benedetta Brignoli e Maddalena Porcarelli e dall’attaccante Linda Casadio, tutte giovani promesse del vivaio romagnolo, il tecnico Rita Guarino ha chiamato a raccolta i tifosi: ‘Vogliamo portare allo stadio tantissime persone. Ci teniamo ad arrivare alla fase finale dell’Europeo, ci aspettano partite di altissimo livello e per questo motivo abbiamo bisogno del sostegno di tutti’.

Il percorso di avvicinamento al torneo internazionale che vedrà le Azzurrine, vincitrici a punteggio pieno della Fase preliminare, opposte a Grecia (15 marzo a Ravenna), Olanda (17 marzo a Cervia) e Finlandia (20 marzo a Ravenna) nella corsa alla qualificazione per la Fase Finale UEFA EURO Women Under 17, sarà articolato nell’arco dei prossimi due mesi.

La squadra si è radunata ieri a Milano Marittima per un primo stage di preparazione nel corso del quale disputerà due test amichevoli a San Zaccaria contro la formazione locale (domani alle 14.30), e quindi a Cervia con la Riviera di Romagna (giovedì alle 14.30). A febbraio la prima prova generale del torneo europeo: le Azzurrine sosterranno una doppia amichevole contro le pari età della Norvegia martedì 9 a San Zaccaria (ore 15) e giovedì 11 a Castiglione di Ravenna (ore 11). Poi sarà la volta della Fase Elite del Campionato Europeo, un evento di grande prestigio che farà da prologo alla Finale UEFA Champions League Femminile 2016 in programma il 26 maggio allo Stadio ‘Città del Tricolore’ di Reggio Emilia.Il calendario della Fase Elite del Campionato Europeo Under 17 Femminile (13-20 marzo 2016)

1a Giornata (15 marzo)

Italia-Grecia (ore 15 – Stadio ‘Bruno Benelli’ di Ravenna) Finlandia-Olanda (ore 11 – Stadio ‘Germano Todoli’ di Cervia)

2a Giornata (17 marzo)

ITALIA-Olanda (ore 15 – Stadio ‘Germanio Todoli’ di Cervia) Finlandia-Grecia (ore 11 – Stadio ‘Massimo Soprani’ di San Zaccaria)

3a Giornata (20 marzo)

ITALIA-Finlandia (ore 11 – Stadio ‘Bruno Benelli’ di Ravenna) Olanda-Grecia (ore 11 – Stadio ‘Massimo Soprani’ di San Zaccaria)

Il cammino della Nazionale Under 17 Femminile nella Prima Fase dell’Europeo disputata a Skopje

1a Giornata (28 settembre)

ITALIA-Bosnia Erzegovina 5-0 (2 Glionna, 2 Caruso, Cantore)

2a Giornata (30 settembre)

ITALIA-Macedonia 4-0 (Cantore, Labate, Greggi, Glionna)

3a Giornata (3 ottobre)

ITALIA-Irlanda del Nord 5-0 (2 Cantore, Caruso, Glionna, Merlo) Classifica: ITALIA 9 punti, Irlanda del Nord 4, Bosnia Erzegovina 2, Macedonia 1 punto

Le Azzurre convocate per il raduno di Milano Marittima

Portieri: Nicole Lauria (Bologna), Alessia Parnoffi (Napoli Femminile);

Difensori: Caterina Ambrosi (AGSM Verona), Chiara Cecotti (Graphistudio Tavagnacco), Beatrice Merlo

(Inter Milano), Nicole Micciarelli (Federazione Sammarinese), Vanessa Panzeri (Como), Erika Santoro

(Zaccaria);

Centrocampisti: Benedetta Brignoli (Reggiana), Arianna Caruso (Res Roma), Virginia Di Giammarino

(Res Roma), Giada Greggi (Res Roma), Maddalena Porcarelli (Riviera di Romagna), Alice Regazzoli

(Inter Milano);

Attaccanti: Sofia Cantore (Fiammamonza), Linda Casadio (Zaccaria), Elena Genovese (Cuneo),

Benedetta Glionna (Fiammamonza), Camilla Labate (Res Roma), Elisa Polli (Jesina Femminile).

Staff: Tecnico Federale: Rita Guarino; Segretario: Daniela Censini; Vice allenatore: Massimo Migliorini;

Preparatore Atletico: Franco Olivieri; Preparatore dei portieri: Gianluca Foglia; Medico: Pierpaolo Rota;

Fisioterapista: Daniele Frosoni; Magazziniere: Franco Turco.

Ti potrebbe interessare anche...