Firenze. La Macelleria Staggiano di Arezzo si aggiudica il concorso fotografico ‘La vetrina più bella del Natale 2015′.

Firenze. La Macelleria Staggiano di Arezzo si aggiudica il concorso fotografico ‘La vetrina più bella del Natale 2015′.
macelleria Staggiano con Emore Magni - Consorzio Prosciutto Toscano

FIRENZE.  Dopo le molte adesioni al primo concorso fotografico indetto dal Consorzio del Prosciutto  Toscano  ’La vetrina più bella del Natale 2015′ aperto a tutti gli operatori del dettaglio tradizionale o della ristorazione sono stati decretati i nomi dei vincitori:

Il primo a salire sul podio è la Macelleria Staggiano di Arezzo che si aggiudica una targa ‘oro’ evocativa dell’evento, un set di coltelli e una morsa professionale.  I secondi classificati sono la Macelleria Gallorini di Arezzo e l’Osteria Antico Vinaio di Firenze, che ricevono una targa ‘argento’ e una morsa professionale. A tutti gli altri partecipanti è stato consegnato un attestato di benemerenza. I vincitori del contest sono stati premiati presso il proprio negozio dal Direttore del Consorzio del Prosciutto Toscano, Emore Magni.

Consorzio del Prosciutto Toscano 

Il Consorzio del Prosciutto Toscano, a cui aderiscono 21 Soci, è nato per salvaguardare e valorizzare il tipico prosciutto di questo territorio, che ha caratteristiche e peculiarità ben precise. I produttori, consapevoli della necessità di proteggere il Prosciutto Toscano dalla proliferazione incontrollata di altri prosciutti che avevano poco in comune con la tradizione toscana, hanno adottato un rigido disciplinare di produzione che prevede l’obbligo della ‘tracciabilità’ dall’allevamento al consumo così da garantire all’acquirente un prodotto di eccellenza.  Nel 1996 il Prosciutto Toscano ha ottenuto l’ambito riconoscimento comunitario della “Denominazione di Origine Protetta”. Da quella data può fregiarsi di tale nome solo il prosciutto prodotto in Toscana seguendo le regole dettate dal Disciplinare di Produzione, che prevede la provenienza delle cosce esclusivamente da suini nati, allevati e macellati in Toscana e in alcune regioni limitrofe, l’utilizzo di essenze aromatiche tipiche del territorio toscano e una lunga stagionatura.

 

Ti potrebbe interessare anche...