Cattolica. Volley. Il Cattolica volley conta 150 tesserate in campo femminile. In serie D seconde assolute.

Cattolica. Volley. Il Cattolica volley conta 150 tesserate in campo femminile. In serie D seconde assolute.
Under 14 Cattolica Volley

CATTOLICA. Il nostro viaggio all’interno delle società del Comitato Provinciale Fipav Rimini questa settimana fa tappa a Cattolica. 150 tesserate in campo femminile, tante iniziative collaterali, ma soprattutto un cammino molto positivo in serie D, Under 14 e Under 16 per la società rivierasca. ‘È vero, siamo molto soddisfatti – commenta l’allenatore Corrado Passamonti – in serie D siamo secondi: stiamo disputando un campionato brillante e tra poco inizierà il girone di ritorno. Molto bene anche con le più piccole: la 1a Divisione staziona a metà classifica, ma si tratta pur sempre di un’Under 18 e per noi costituisce un risultato positivo, mentre la 2a Divisione, formata dalle U16, è appena iniziata. Nel girone B di Under 16 siamo prime, nel gruppo A, dove schieriamo bimbe del 2001 e del 2002, facciamo un po’ più di fatica, ma ce lo aspettavamo. Alcune di loro però hanno già esordito in 2a Divisione, per cui possiamo ritenerci contenti. Anche in U13 e 14 stiamo andando bene, merito di un ambiente sereno, di una dirigenza molto presente in palestra e di una comunicazione costante con i genitori’. Le 150 ragazze sono iscritte a ben 12 campionati del comitato. ‘I due gruppi di Under 11 sono allenati da Barbara Bronzetti. Stesso discorso pure l’U13 e 14, con cui collabora Cristina Zangheri. Io mi occupo di uno dei gruppi di U16, il Mo.Ca Volley, U18 Arcobaleno, e 1a Divisione, mentre Vittorio Cardone guida l’altra U16, la Consultec, la 2a Divisione e la serie D”. Una realtà, quella cattolichina che, pur lavorando principalmente con le proprie forze, si avvale di un paio di collaborazioni esterne. ‘In pratica abbiamo alcune tesserate del 2001 che ci ha girato Morciano. In più abbiamo una collaborazione aperta anche con la Snoopy Pesaro, dove tra l’altro alleno’. Cattolica particolarmente attivo pure sul fronte ‘extra palestra’. ‘Abbiamo istituito un progetto denominato ‘Pallavolando con la Cartella’ – spiega l’allenatrice nonché direttore sportivo Barbara Bronzetti – che prevede che i nostri tecnici facciano 5 lezioni di pallavolo più il torneo finale per ogni classe, in totale una trentina, delle scuole elementari di Cattolica ‘Repubblica’ e ‘Carpignola’. Abbiamo aderito inoltre al progetto ‘Palla rilanciata’, riservato ai bimbi tra la terza e la quinta elementare, che culminerà con un torneo in programma a maggio e abbiamo messo in piedi anche l’iniziativa ‘Adotta un atleta’: essendoci accorti, girando nelle scuole, che più d’uno che avrebbe le capacità e la voglia per fare pallavolo ma non le risorse economiche, cerchiamo realtà della zona che possano pagare la quota d’iscrizione per loro. Qualora non troviamo nessuno, l’iscrizione è gratuita’.

 

Ti potrebbe interessare anche...