Dozza. Gusto. Il Gutturnio dei colli piacentini alla Rocca di Dozza, vino simbolo dell’enologia piacentina.

Dozza. Gusto. Il Gutturnio dei colli piacentini alla Rocca di Dozza, vino simbolo dell’enologia piacentina.
Vino gutturnio

DOZZA. Domenica 31 gennaio dalle 15 alle 18.30 il Wine Bar di Enoteca Regionale alla Rocca di Dozza ospiterà il banco d’assaggio del Gutturnio. Un sommelier sarà a disposizione per la mescita e per soddisfare le curiosità su questo vino su cui si sono concentrate le sperimentazioni dei produttori piacentini.

Il Gutturnio è il vino simbolo dell’enologia piacentina e nasce dall’assemblaggio di due uve dalle caratteristiche complementari: la Barbera, che dona il corpo e il carattere e la Bonarda (o Croatina) che invece offre l’eleganza e la morbidezza.

Attraverso la degustazione guidata di tre calici di Gutturnio, sarà possibile apprezzare le differenze di profumi e di sapori tra prodotti di tipologie diverse: dalla vivacità del tradizionale Gutturnio frizzante per passare poi al tipo fermo e concludere con la Riserva, invecchiata in botti di legno. La degustazione sarà accompagnata dall’assaggio di prodotti tipici dell’Emilia Romagna.   Il costo della degustazione di tre vini è di 6 Euro, assaggio a richiesta di salumi e formaggi 2 Euro.     Per informazioni e prenotazioni: tel. 0542 367700; e-mail: info@enotecaemiliaromagna.it

 

Ti potrebbe interessare anche...