Cesena. Gli scavi archeologici in piazza della Libertà oggetto di visite guidate da parte delle scuole.

Cesena. Gli scavi archeologici in piazza della Libertà oggetto di visite guidate da parte delle scuole.
Scavi piazza Libertà Cesena

CESENA. Gli scavi archeologici di piazza della Libertà aprono le porte a visite guidate per le scuole. L’iniziativa parte dall’Amministrazione comunale, che in questi giorni sta inviando la comunicazione a tutti gli istituti di Cesena. ‘Dopo l’interesse suscitato, nell’ottobre scorso, dal sopralluogo al cantiere aperto alla cittadinanza – spiega il Sindaco Paolo Lucchi -, vari insegnanti hanno segnalato, anche in via informale, il desiderio di offrire la stessa opportunità ai loro allievi. Da qui la decisione di promuovere l’iniziativa, che conta sulla collaborazione della Sopraintendenza Archeologia dell’Emilia-Romagna e della ditta AdArte ed ha il supporto del Gruppo Archeologico Cesenate’.

Per organizzare la visita, le scuole interessate devono concordare la data con l’Ufficio Turistico (0547 356327 – iat@comune.cesena.fc.it), che verificherà la disponibilità dei soci del Gruppo Archeologico Cesenate e la compatibilità con le operazioni di cantiere. I lavori, infatti, proseguono secondo la tabella di marcia prevista: è stato ormai completato lo sbancamento dell’area fino a una profondità di circa 40 cm, e in qualche punto, su indicazione della stessa Soprintendenza, lo scavo è sceso a un livello maggiore per consentire il rilievo e la restituzione cartografica delle testimonianze ritenute utili. In un momento successivo è prevista l’esecuzione di scavi più profondi (circa 3 metri) in corrispondenza dei punti dove saranno installati gli impianti tecnologici, in vista dell’avvio dei lavori di riqualificazione veri e propri, in primavera.

Proprio alla luce di questo quadro, per motivi di sicurezza, i visitatori rimarranno all’esterno dell’area di scavo, ma le guide saranno dotate di un’adeguata strumentazione di amplificazione che permetterà una perfetta comprensione delle informazioni fornite.

Da segnalare, infine, che nei prossimi giorni sul monitor posto sotto il loggiato del Comune verranno trasmesse continuativamente le immagini degli ultimi ritrovamenti eseguiti nel corso delle indagini archeologiche.

Ti potrebbe interessare anche...