Rimini. San Patrignano. L’Italia della boxe si unisce a San Patrignano per mettere al tappeto paura e difficoltà.

Rimini. San Patrignano. L’Italia della boxe si unisce a San Patrignano per mettere al tappeto paura e difficoltà.
Matteo Signani San Patrignano

RIMINI. SAN PATRIGNANO. ‘San Patrignano è un luogo simbolo per il riscatto di tanti giovani. Un luogo dove si combatte una battaglia difficile che si può vincere  solo con l’impegno e il sacrificio’. Così Alberto Brasca, Presidente della Federazione Pugilistica Italiana, si esprime su ‘KO alla droga’, il primo appuntamento internazionale dedicato al pugilato e rivolto ai giovani ragazzi inseriti in percorso di recupero presso la Comunità San Patrignano.

Sabato 6 febbraio alle ore 16 (ingresso su invito) l’auditorium di San Patrignano spalancherà le sue porte per la prima volta ad un grande evento pugilistico: 9 incontri, fra dilettanti e professionisti, dedicati alla Comunità che ha aderito al progetto presentato dal Ring Side Boxing Club. E’ annunciata la presenza all’evento anche di Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna che ha dato il patrocinio all’iniziativa, di Andrea Gnassi, sindaco di Rimini, e di Mimma Spinelli, sindaco di Coriano.

‘Anche sul ring – osserva Brasca – si combattono battaglie che si possono vincere solo con grande determinazione e impegno, senza sconti né scorciatoie. La voglia di vincere, la volontà ferma di superare i nostri limiti e le nostre paure in qualche modo ci  accomuna e ci rende vicini’.

‘Per i nostri ragazzi sarà una bella esperienza poter toccare con mano l’impegno che sportivi professionisti e non, mettono per raggiungere risultati che si prefiggono – spiega Antonio Tinelli, coordinatore del comitato sociale di San Patrignano – Non vediamo l’ora fra l’altro di vedere all’opera il nostro Alex’.

Alex Ramirez è un giovane di origine messicana da poco uscito dalla Comunità San Patrignano, che sabato vi farà ritorno per combattere il suo primo incontro di pugilato. Un sogno mai  abbandonato d Alex, esempio e speranza per tutti coloro che si trovano in una situazione di difficoltà.

‘KO alla Droga’, è organizzato dal Ring Side Boxing Club di Rimini con il supporto organizzativo di Piero Ottaviani, in collaborazione con la comunità San Patrignano, con il patrocinio della regione Emilia Romagna e del Comune di Rimini e il sostegno del Comitato Regionale Emilia-Romagna (F.P.I.) e della Lega Pro.

Questi tutti gli incontri di giornata:

Professionisti

D’Amato Alex (Ring Side) VS Battaglia Marco (Salus et Virtus)

Signani Matteo (Ring Side) VS Alexander Bojic (Serbia)

Dilettanti:

Garuffi Gabriele (Ring Side) VS Castellari Erik (Pug. Ita. Boxe Budrio)

Leardini Michela (Ring Side) VS Castagnoli Giorgia (Pug. Tranvieri)

Leoci Adriano (Pug. Tranvieri) VS Marco Bombardi (Ravenna Boxe)

Pagnoni Christian (Audax Fano) VS Melato Marco (Verona Boxing Club)

Bacchiocchi Marco (Audax Fano) VS Migani Luca (Cattolica Boxe)

D’Amato Giuseppe (Catt. Boxe) VS Olomu Nosa (Salus Et Virtus)

Ricci Francesco (Ring Side) VS Alex Ramirez (Verona Boxing Club)

 

Ti potrebbe interessare anche...