Faenza. Omeopatia e medicina tradizionale al centro dell’incontro al centro sociale Borgo.

Faenza. Omeopatia e medicina tradizionale al centro dell’incontro al centro sociale Borgo.
Medicine non convenzionali, omeopatia. Immagine di repertorio

FAENZA. ‘La nascita dell’omeopatia’ è il titolo dell’incontro in programma mercoledì 10 febbraio, alle ore 20.45, al centro sociale Borgo (via Saviotti, 1). E’ il quarto appuntamento del ciclo di conferenze ‘Conoscere…conoscerci’, organizzato dal centro sociale in collaborazione con l’Erboristeria Bellenghi di Faenza.  Luca Garavini, medico chirurgo e omeopata, illustrerà i tanti punti in comune fra omeopatia e medicina tradizionale. L’omeopatia è la più diffusa tra le medicine non convenzionali, tanto che si calcola siano 10 milioni gli italiani che, almeno una volta, sono ricorsi a rimedi omeopatici. Uno dei motivi del successo dell’omeopatia è determinato dagli operatori che spendono molto tempo con il paziente, dedicandosi al dialogo con il malato, ricercandone gli aspetti psicologici e caratteriali, curando la dimensione umana della malattia. Al termine della conferenza a tutti i partecipanti saranno offerte bevande o tisane dall’Erboristeria Bellenghi di Faenza (via Castellani, 8).

Ti potrebbe interessare anche...