Milano. Rho. Straordinario afflusso all’inaugurazione della mostra The Last Last Supper V2.0.

Milano. Rho. Straordinario afflusso all’inaugurazione della mostra The Last Last Supper V2.0.
RHO MOSTRA inaugurazione

MILANO. RHO. Straordinario afflusso all’inaugurazione della mostra The Last Last Supper V2.0,   aperta sabato scorso, 6 febbraio, a Villa Burba di Rho. Solo una parte del pubblico ê riuscita  a partecipare  al concerto inaugurale di musiche composte per l’occasione dal pittore musicista Nicola Pankoff. Molti hanno pazientemente atteso in coda di poter visitare la mostra in orario posticipato.

La rassegna di famosi artisti internazionali presenta opere di dodici diverse nazionalità e dieci inediti sul tema dell’Ultima Cena. In un arco di tempo piuttosto vasto, dalle incisioni sette-ottocentesche alle rintepretazioni di grandi artisti contemporanei, tra i quali Beuys, Niedermair, Kolar, Nitsch, Knowles,, Spoerri, Tomoko, Henry, Warhol, Weber, la mostra conferma, anche alla luce delle nuove tecniche artistiche o attraverso visioni laiche, che l’icona leonardesca è una delle immagini più affascinanti della storia dell’arte e insieme la più popolare e misteriosa .

Ti potrebbe interessare anche...