Lugo. Il consiglio comunale tutto ha commemorato il ‘Giorno del ricordo’.

Lugo. Il consiglio comunale tutto ha commemorato il ‘Giorno del ricordo’.
Vittime delle foibe, da non dimenticare (immagine di repertorio)

LUGO. Nel corso della prossima seduta il Consiglio comunale di Lugo commemorerà il Giorno del ricordo, a suffragio della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

Nel corso della seduta sarà dato spazio agli interventi di tutti i consiglieri, al fine di promuovere una riflessione sulla giornata del ricordo sostenendo una lettura storicizzata e matura.

‘Nel Giorno del ricordo – ha dichiarato il sindaco Davide Ranalli – vogliamo da una parte riflettere su una pagina dolorosa e triste della nostra storia, dall’altra tenere alta la guardia sulla situazione attuale, in cui divisioni e confini risorgono in Europa e lo spirito di solidarietà e fratellanza rischia di affievolirsi’.

Il Giorno del ricordo è una solennità civile nazionale italiana istituita nel 2004; da allora tutti gli anni viene commemorato a Lugo in Consiglio comunale. Attualmente, è allo studio l’individuazione di un luogo cittadino da intitolare alla commemorazione delle vittime ricordate in occasione del 10 febbraio (Giorno del ricordo) e del 27 gennaio (Giorno della memoria per le vittime della Shoah).

‘Saremo sempre impegnati a non trascinare nella polemica politica strumentale temi che meritano rispetto – ha dichiarato aggiunto Ranalli -. Per questo abbiamo intenzione di individuare uno spazio da dedicare alla memoria delle vittime di queste tragedie, senza contrapporre vittime a vittime e per procedere con un corretto processo di storicizzazione’.

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...