Ravenna. Con lo sblocco della Cispadana diventa urgente il nuovo collegamento tra Ravenna e Ferrara.

Ravenna. Con lo sblocco della Cispadana diventa urgente il nuovo collegamento tra Ravenna e Ferrara.
Castello Ferrara

RAVENNA. ‘La commissione di VIA, il Governo e la Regione –dichiara il vicesindaco Giannantonio Mingozzi – ieri hanno sbloccato di concerto il progetto definitivo della nuova autostrada Cispadana, 140 chilometri che collegano Ferrara con Reggio Emilia, attraversando anche la provincia di Modena; un nuovo collegamento che verte soprattutto sul casello ferrarese dell’A13 in corrispondenza con il casello dell’A22 a Reggiolo. Che cosa significa questa nuova arteria rispetto alle esigenze che più volte abbiamo ribadito in riferimento all’E 55 o all’ultimo impegno assunto dalla Regione affinché l’economia ravennate e il porto possano disporre di infrastrutture adeguate e nuove vie di comunicazione nei prossimi anni?

A mio avviso significa che se la Cispadana venisse realizzata, a partire dal 2019, senza un adeguato collegamento tra Ravenna e l’autostrada Ferrara-mare il traffico potenziale delle imprese e dei commerci del centro Emilia faticherebbe a raggiungere Ravenna e sarebbero più competitivi altri porti come quelli del Tirreno o del nord Adriatico. La Cispadana potrebbe diventare utile anche ai nostri interessi di traffico merci, a condizione che tra qualche anno ci sia una nuova arteria capace di collegarci con Ferrara per non dover affidare le nostre speranze ancora ad una Romea già oggi inadeguata e assolutamente insufficiente come arteria moderna capace di assecondare l’incremento del traffico in uscita e in entrata al porto di Ravenna’.

 

Ti potrebbe interessare anche...