Faenza. Dopo Sanremo il MEI lancia una proposta per i giovani talenti musicali.

Faenza. Dopo Sanremo il MEI lancia una proposta per i giovani talenti musicali.
MEI

Faenza. Il Meeting delle etichette Indipendenti ritiene sia giunto il momento per la Rai di realizzare un servizio pubblico dedicato a una rassegna quotidiana musicale per i ragazzi.   ”Con il Festival di Sanremo di Carlo Conti è confermato che la musica in Rai puo’ fare grandi ascolti  e attrarre un grande interesse da parte di un pubblico di tutte le eta’ attraversando generazioni e diversi gusti. Tale successo contraddice chi ha detto per molti anni che la musica non fa ascolti e oggi diventa ancora più indispensabile una striscia quotidiana pomeridiana del servizio pubblico capace di narrare i nuovi giovani digitali attraverso il rapporto con la musica e i suoi nuovi modelli di aggregazione, di proposta, distribuzione e diffusione, facendone un caposaldo degli appuntamenti pomeridiani della new TV-web generation. Abbiamo inviato le nostre proposte alla nuova dirigenza Rai per una proficua collaborazione che si avvalga anche di professionisti che in azienda si sono sempre occupati di musica e argomenti correlati, nei Tg e nelle reti. Si tratta di riportare i talenti in TV e di condividere quotidianamente tutto sul Web, la musica e gli artisti faranno il resto per far rivivere l’atmosfera sanremese tutto l’anno con ascolti assicurati.

Il MEI. il Meeting delle Etichette Indipendenti, la storica kermesse da 20 anni sforna nuovi talenti della musica made in Italy e pronta a dare il suo supporto e il suo know how a un tale tipo di programma capace di fare tornare i piu’ giovani in un felice e proficuo rapporto con il servizio pubblico televisivo”.

Ti potrebbe interessare anche...