Ravenna. La Protezione Civile ha attivato la fase di preallarme per i fiumi Savio e Bevano.

Ravenna. La Protezione Civile ha attivato la fase di preallarme per i fiumi Savio e Bevano.
allagamenti fiume in piena

RAVENNA. E’ stata diffusa nella notte dall’Agenzia Regionale di Protezione Civile l’attivazione della fase di preallarme per criticità idraulica relativamente ai fiumi SAVIO E BEVANO.

Il provvedimento fa seguito alle precipitazioni che hanno interessato i bacini dei fiumi Bevano e Savio e che hanno determinato l’innalzamento dei livelli idrometrici lungo gli stessi fiumi, per i quali si è registrato il superamento della soglia 2.
La situazione è costantemente monitorata dalla struttura comunale di protezione civile in stretta collaborazione con il Servizio Tecnico di Bacino e l’Agenzia Regionale di Protezione Civile.

E’ stata diffusa poco fa dall’Agenzia Regionale di Protezione Civile un’allerta meteo, la numero 27, per fase di attenzione di livello 1 per vento, stato del mare e criticità idraulica, dalle 15 di martedì 16 febbraio, alla mezzanotte di oggi, mercoledì 17 febbraio, per 33 ore.

Si raccomanda a chi risiede o svolge attività in aree individuate a rischio di mettere in atto le necessarie preindividuate misure di autoprotezione.

Si raccomanda ai gestori di attività all’aperto di sistemare e fissare gli oggetti sensibili agli effetti del vento o suscettibili d’essere danneggiati. In particolare si raccomanda di non accedere a moli e dighe foranee. L’allerta riguarda tutto il territorio regionale.

 

Ti potrebbe interessare anche...