Santarcangelo. La giunta comunale incontra i cittadini. Primo incontro a Sant’Ermete e San Martino dei Mulini.

Santarcangelo. La giunta comunale incontra i cittadini. Primo incontro a Sant’Ermete e San Martino dei Mulini.
Sant'Ermete_San Martino incontro giunta Santarcangelo

SANTARCANGELO.  È iniziato con una buona partecipazione di pubblico il confronto fra Giunta comunale e residenti su bilancio 2016 e opere pubbliche: circa 50 i presenti al primo appuntamento, che si è tenuto ieri sera (lunedì 15 febbraio) con i residenti delle frazioni di Sant’Ermete e San Martino dei Mulini. ‘Dopo gli  incontri organizzati su temi specifici, come la sicurezza e l’emergenza alluvioni, questa è la prima volta che ci confrontiamo con voi sulle previsioni di bilancio investimenti e manutenzioni’, ha esordito il sindaco Alice Parma, che ha poi tracciato un quadro generale dell’attività svolta nei primi 18 mesi di mandato amministrativo. La riorganizzazione della struttura comunale, l’impegno nei confronti delle fasce più deboli della popolazione, gli investimenti nel sociale e nell’educazione (pari a quasi tre milioni di euro), lo snellimento delle procedure a carico delle imprese, le manutenzioni e il piano triennale degli investimenti, il forte impulso dato alla partecipazione attiva dei cittadini nella gestione della cosa pubblica (Ci.vi.vo, forum centro storico, progetti per le scuole) sono solo alcuni degli argomenti affrontati nella relazione introduttiva del sindaco, che prima di chiudere il suo intervento non ha mancato di ricordare l’azione strategica messa in campo con l’adozione della Variante al Regolamento urbanistico edilizio e la redazione del Piano operativo comunale, la cui adozione è prevista nei prossimi mesi.

Il vicesindaco e assessore al Bilancio Emanuele Zangoli ha invece illustrato le principali voci del bilancio di previsione 2016 – la cui approvazione in Consiglio comunale è prevista per il 31 marzo – e la novità del bilancio partecipato, che da quest’anno affiderà ai santarcangiolesi il compito di destinare una quota del bilancio sulla base di progetti presentati da cittadini o associazioni. ‘Quando parliamo di bilancio di previsione, di spesa e entrate – ha affermato il vicesindaco – dobbiamo in primo luogo tenere conto della qualità dei servizi offerti dal Comune, della necessità di aiutare chi si trova in difficoltà e di preservare l’identità del nostro territorio’. Quanto alla tassazione – ha in sostanza detto il vicesindaco Zangoli – restano inalterate l’addizionale Irpef, la tassa sui rifiuti e i costi per i servizi a domanda individuale (mense, trasporti scolastici, ecc), mentre per effetto delle decisioni del Governo centrale si ridurranno le imposte locali relative a Imu e Tasi. Un’altra novità riguarda l’abolizione della tassa sulle tende parasole di bar e negozi: a partire dal 2016 la cosiddetta ‘tassa sull’ombra’ non si pagherà più per decisione della Giunta comunale, che in questo senso ha accolto la richiesta avanzata dal percorso partecipativo sul centro storico. In chiusura del suo intervento il vicesindaco Zangoli ha rimarcato l’importanza di semplificare le procedure relative all’accertamento di imposte non versate, introducendo nei regolamenti una fase negoziale, cioè di mediazione, tesa a migliorare il rapporto con le imprese e i cittadini. In questo senso i dati relativi al ravvedimento operoso, cioè la regolarizzazione spontanea da parte dei contribuenti che hanno omesso in tutto o in parte di versare le imposte dovute, forniscono un quadro positivo del rapporto fra Amministrazione comunale e contribuenti. Nel 2015, infatti, le richieste di ravvedimento operoso su Imu e Tasi 2014 hanno fatto entrare nelle casse del Comune oltre 384.000 euro con sanzioni a carico dei contribuenti inferiori al quattro per cento, anziché del 30 per cento.

L’assessore ai Lavori pubblici e alla Pianificazione territoriale Filippo Sacchetti ha invece fatto il quadro sulle misure adottate per potenziare gli interventi di manutenzione del territorio (dalla nuova convenzione con Anthea per la manutenzione delle strade e la cura del verde alle opere di consolidamento e ripristino dei danni causati dall’alluvione di febbraio, fino alla riaccensione di parte dei lampioni spenti per risparmio energetico) e sugli investimenti in opere pubbliche previsti per i prossimi anni. Per Sant’Ermete sono in previsione la realizzazione del primo stralcio della pista ciclabile lungo via Casale e la riasfaltatura di via Martella oltre alle previsioni che potrebbero entrare nel Poc in corso di formazione, riguardanti l’acquisizione delle aree in via Casale da destinare ad attività sportive e per dotare la scuola materna di un giardino. Per San Martino dei Mulini il piano dei lavori pubblici 2016 prevede due importanti interventi: la ciclabile in via Tomba e il prolungamento di quella lungo via Trasversale Marecchia, per collegre la frazione al Capoluogo. A questi si aggiunge la riasfaltatura di via Molino Terra Rossa eseguita da Hera. Inoltre, nell’area dell’ex scuola materna dovrebbero trovare posto il centro civico della frazione e la farmacia comunale. Fanno parte delle previsioni del Poc in corso di redazione, la riqualificazione dell’area ex Tre Stelle e la realizzazione di un parcheggio in via Trasversale Marecchia angolo via Viola. ‘Vogliamo che le frazioni siano luoghi vitali, con un’identità propria e con una centralità riconosciuta anche sulla base della tradizione e della storia che possono vantare’, ha affermato in chiusura del suo intervento l’assessore Sacchetti, che ha infine ricordato l’intenzione di promuovere un concorso di idee per le frazioni per predisporre progetti di riqualificazione e valorizzazione delle stesse.

Gli incontri pubblici della Giunta proseguiranno mercoledì 17 con i residenti di Canonica, Montalbano, Stradone e Ciola (sala parrocchiale di Canonica) e venerdì 19 febbraio con gli abitanti di San Vito e Santa Giustina (scuola elementare di San Vito). Il quinto e ultimo appuntamento si terrà infine lunedì 22 al Centro civico di San Bartolo, con i residenti della frazione e quelli della Giola. Tutti gli incontri iniziano alle ore 21.

Ti potrebbe interessare anche...