Bellaria Igea Marina. Premio Panzini 2016: domenica la serata al Palacongressi dedicata ai bellariesi.

Bellaria Igea Marina. Premio Panzini 2016: domenica la serata al Palacongressi dedicata ai bellariesi.
premio Panzini Bellaria 2015

BELLARIA IGEA MARINA. Mancano pochi giorni alla serata dedicata al Premio Panzini 2016, in programma domenica 28 febbraio: in quella data sarà svelato il volto di chi, più di ogni altro, abbia onorato e contribuito a far conoscere Bellaria Igea Marina, succedendo alla missionaria Sara Foschi, vincitrice nell’edizione 2015.

Un giorno, quello scelto per l’edizione di quest’anno, particolarmente significativo, poiché coincide con il 60^ anniversario dall’istituzione del Comune di Bellaria Igea Marina, che consegnò l’autonomia amministrativa a un territorio già ricco di tradizioni e di un’identità forte. Un autenticità, quella riconosciuta nel 1956, cui contribuì, nei primi anni del Novecento, l’opera del dott. Vittorio Belli, che individuò il suo “villaggio ideale” per le vacanze nella zona Sud del futuro Comune: in questo 2016, la città festeggia anche i 110 anni dalla fondazione di quella che oggi è conosciuta come Igea Marina.

Entrambe le ricorrenze saranno celebrate, rappresentandone il filo comune, all’interno dell’intera programmazione turistica e culturale della Città di Bellaria Igea Marina nell’anno 2016, ed avranno un ruolo centrale durante la serata del Premio Panzini: tra le tante sorprese in programma, sarà svelato nell’occasione anche il logo scelto dall’Amministrazione per omaggiare il 60^ compleanno del Comune.

Come da tradizione, la serata di domenica 28 febbraio – che si terrà al Palacongressi con inizio alle 20.30 – sarà ad ingresso gratuito e vorrà essere la festa di tutti coloro che amano la città di Bellaria Igea Marina. In programma, musica e momenti di intrattenimento, che culmineranno nell’incoronazione del premiato di quest’anno; nella marcia di avvicinamento a questo momento clou, anche la consegna di una pluralità di riconoscimenti, ringraziamenti e onorificenze al merito a chi, tra i privati cittadini oppure nel mondo istituzionale ed associativo, si sia distinto nel campo del volontariato, in quello culturale, scientifico, imprenditoriale e sportivo.

Il ‘Premio Alfredo Panzini’ è stato introdotto dall’Amministrazione Comunale nel 2013. La prima edizione ha visto premiare Gladys Nadia Rossi, soprano di fama internazionale e ideale portabandiera dei colori di Bellaria Igea Marina nel mondo, mentre nel febbraio del 2014 è stato Michelangelo ‘Lallo’ Petrucci, fondatore e storico patron del cantiere nautico Bimare, ad aggiudicarsi il riconoscimento; lo scorso anno, il Premio Panzini è stato meritatamente assegnato a Sara Foschi, missionaria bellariese che fa parte della comunità Papa Giovanni XXIII e da anni è impegnata nell’aiuto ai più poveri.

Ti potrebbe interessare anche...