RAvenna. Lido Adriano. Sul palco del Cisim Murubutu presenta il suo ultimo disco.

RAvenna. Lido Adriano. Sul palco del Cisim Murubutu presenta il suo ultimo disco.
murubutu band

RAVENNA. LIDO ADRIANO. Sabato 27 Febbraio sul palco del CISIM di Lido Adriano Murubutu presenterà il suo ultimo disco ‘Gli ammutinati del Bouncin’ ovvero mirabolanti avventure di uomini e mari’. 

Murubutu, al secolo Alessio Mariani, nato a Reggio Emilia, si avvicina all’hip hop all’inizio degli anni 90 fondando il suo gruppo hip hop, La Kattiveria. E’ insegnante di filosofia e psicologia nelle scuole superiori, dal 2000 inizia a lavorare con i propri soci ad un rap di diversa concezione rispetto a quello più diffuso nel mainstream o nell’underground. L’intento è di fare del rap un mezzo espressivo per trasmettere contenuti di ordine culturale senza perdere l’attenzione verso la cura stilistica. Il risultato diventa un nuovo sottogenere musicale: il rap didattico, concretizzato nel 2006 dall’uscita dell’album “Dove vola l’avvoltoio”. Sulla scorta della contaminazione fra rap, narrativa e saggistica, Murubutu intraprende nel 2009 un progetto solista, interamente dedicato allo storytelling, in cui sonorità hip hop classiche fanno da tappeto a testi con una forte curvatura cantautorale e accenti poetici. Nel 2011 Murubutu vince il secondo premio al Concorso Nazionale per cantastorie G. Daffini con il brano Anna e Marzio. L’attività musicale di Murubutu fino ad oggi è rappresentata da una trilogia di album distribuiti dall’etichetta bolognese Irma/Mandibola Records: ‘Il giovane Mariani e altri racconti’, ‘La bellissima Giulietta e il suo povero padre grafomane’ e l’ultima fatica, ‘Gli ammutinati del bouncin’, ovvero mirabolanti avventure di uomini e mari’. Nelle esibizioni dal vivo Murubutu, propone uno spettacolo che unisce rap, narrativa, poesia e didattica in una miscela unica.

In apertura ci saranno Max Penombra e Dj Nersone aka Ciccio B che presenteranno il nuovo EP “Dallalicious”. Questo EP è dedicato a Lucio Dalla, reinventato con sonorità funk e hip hop, è nato grazie ai vinili, ai giradischi e al campionamento, come vuole la consuetudine della musica rap. Fa eco a Lucio Dalla, ma anche la musica dei cantautori, cantanti, musicisti, che fanno parte della storia del nostro paese, quelli che resistono nel tempo e non invecchiano mai. In “Dallalicious” è l’introspettività la chiave dei testi del Penombra, perla di una generazione, delle ansie e delle paure rapportate alla quotidianità, ma anche della musica, accompagnato dalle sonorità funk e soul di Dj Ciccio B.

Insieme a loro ci saranno Henri Sharra del Commando Nuova Era, Sid, Lady Juls e Le Pigne, tutti ragazzi che hanno fatto e fanno tutt’ora parte del CISIMLab, il laboratorio di rap del CISIM.

 

Articoli più letti