Imperia. Alfonso Sista della Soprintendenza ai beni artistici ha allestito una mostra di arte contemporanea da non perdere.

Imperia. Alfonso Sista della Soprintendenza ai beni artistici ha allestito una mostra di arte contemporanea da non perdere.
Alfonso Sista

IMPERIA. Dal 6 febbraio 2016 l’Assessorato alla Cultura del Comune di Imperia ha aperto al pubblico, nelle sale della Villa Faravelli, Viale Matteotti 151, la collezione di arte contemporanea dell’architetto Lino Invernizzi, lascito alla Città di Imperia comprendente 69 opere di importanti artisti contemporanei tra cui Lucio Fontana, Marino Marini, Piero Manzoni, Robert Delaunay. L’allestimento è stato curato dal dott. ALFONSO SISTA della Soprintendenza ai Beni Artistici e Architettonici della Liguria e responsabile del gruppo ricerche per la Storia dell’Arte della Sezione di Imperia dell’IISL, e dalla prof.ssa Daniela Lauria, docente di Storia dell’Arte negli Istituti Superiori e membro del Comitato Direttivo e del gruppo ricerche per la Storia dell’Arte della Sezione di Imperia dell’IISL.  Il Comune di Imperia ha dato incarico per il servizio di apertura, assistenza e animazione culturale del Museo di Arte Contemporanea di Imperia  (M.A.C.I.) alla Sezione di Imperia dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri.Il Museo sarà aperto giovedì dalle 16.00 alle 19.00, sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00 e domenica dalle 9.30 alle 12.30.   Ingresso a pagamento: intero € 8.00, ridotto € 5.00 (65 anni; min. 10 pax), gratis 0-6 anni.

 

Ti potrebbe interessare anche...