Cesenatico. Al Museo della Marineria la scuola di vela e navigazione storica.

Cesenatico. Al Museo della Marineria la scuola di vela e navigazione storica.
Prua barca storica

CESENATICO. - 18-19 marzo (lezioni teoriche, conferenze, incontri) - 23-24 aprile (navigazione) 

Sono aperte le iscrizioni alla ‘Scuola di vela e navigazione storica’, l’originale esperienza che da otto anni a Cesenatico propone un modo autentico e coinvolgente di vivere il mare, riscoprendo le tradizioni nautiche della nostra costa, e dando l’opportunità di praticarle a bordo delle barche storiche del Museo della Marineria. La scuola si svolge in collaborazione con l’Istituto Italiano di Archeologia ed Etnologia Navale (ISTIAEN) insieme alla Delegazione di Cesenatico della Lega Navale Italiana, appena costituita. 

La ‘Scuola di vela e navigazione storica’, sin dalla sua prima edizione svolta nel 2009, ha lo scopo di far conoscere e di valorizzare la nautica tradizionale, intesa sia come prezioso patrimonio culturale, sia come modo autentico e coinvolgente di vivere lo sport della vela, recuperando un rapporto diretto e originario con il mare e le tecniche per navigarlo. Gli argomenti della scuola spaziano dalla storia ed evoluzione di barche e vele alle tecniche di navigazione e all’uso di strumenti nautici tradizionali, con interessanti approfondimenti di storia e archeologia navale.

Da questa edizione, per meglio favorire la partecipazione di tutte le persone interessate, la scuola di vela storica è stata articolata in due moduli indipendenti: il primo si svolgerà il 18 e 19 marzo, e sarà dedicato alle lezioni teoriche, ad alcune conferenze di storia e archeologia navale, a incontri con luoghi e persone; il secondo modulo, il 23 e 24 aprile, sarà invece dedicato principalmente alla navigazione a bordo delle barche del museo, mettendo in pratica le nozioni acquisite durante il primo modulo. I due moduli sono comunque indipendenti e per l’iscrizione al secondo non è richiesto di avere già frequentato il primo, anche se questo è naturalmente consigliato.

Lezioni e incontri si terranno al Museo della Marineria di Cesenatico, e le navigazioni saranno svolte impiegando il trabaccolo ‘Barchèt’ e il bragozzo ‘San Nicolò’ del Museo, con l’eventuale supporto di altre barche tradizionali. La direzione scientifica del corso e il ruolo di tutor è affidata a Stefano Medas, archeologo e storico navale, Presidente dell’ISTIAEN, mentre la parte organizzativa è svolta dalla neocostituita Delegazione di Cesenatico della Lega Navale Italiana.

Non è richiesta alcuna precedente esperienza di vela, ma solo la voglia di vivere il mare in modo intenso e autentico. All’atto dell’iscrizione verranno fornite tutte le necessarie indicazioni pratiche (abbigliamento, dotazioni, precauzioni, ecc.).

L’iscrizione ai moduli avviene separatamente, con due distinte quote rispettivamente di 30 Euro per il primo, e 100 Euro per il secondo. La quota del secondo modulo comprende l’iscrizione alla Lega Vela UISP (€ 30), che dà diritto alla copertura assicurativa (necessaria) per l’attività velica: coloro che sono già iscritti a Lega Vela UISP avranno questa cifra scontata.

Le attività del Museo della Marineria di Cesenatico si svolgono in collaborazione con Gesturist Cesenatico S.p.A. 

Informazioni e iscrizioni: Lega Navale Italiana – Delegazione di Cesenatico: 340-4179473 – cesenatico@leganavale.it  Informazioni e prenotazioni alberghiere: www.cesenaticoturismo.com

Ti potrebbe interessare anche...