Cesena. ‘CinemAnimaMente’, al via domani la 14ma edizione. Ospiti d’eccezione anche le pellicole straniere.

Cesena. ‘CinemAnimaMente’, al via domani la 14ma edizione. Ospiti d’eccezione anche le pellicole straniere.
cesena cinema

CESENA. Prosegue il ricco calendario proposto da Cesena Cinema, progetto nato grazie all’accordo sottoscritto dal Comune di Cesena e dalla Fondazione Cineteca di Bologna per il rilancio del Centro Cinema e la crescita della cultura cinematografica in città.

Da martedì 8 marzo, torna l’ormai tradizionale rassegna di cinema e psicologia ‘CinemAnimaMente’, arrivata alla sua XIV edizione e dedicata quest’anno agli adolescenti.

L’evento ideato e organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cesena insieme al Ser.T ASL di Cesena e all’Associazione ‘L’Aquilone di Iqbal’, e promossa in collaborazione con la Cineteca di Bologna, Cineforum Image, la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Bologna e l’Associazione Universitaria Analysis. La rassegna si rinnova allargando lo sguardo a pellicole non solo italiane, ma internazionali che verranno commentate da esperti.

Quattro i titoli scelti quest’anno e che saranno proiettati al Cinema San Biagio di via Aldini 24 (ingresso5 euro, studenti 3 euro). Si comincia martedì 8 marzo, alle ore 21 con il film ‘Mommy’ dell’enfant prodige quebécois  Xavier Dolan, vincitore del Premio della giuria a Cannes 2015.

Alla fine della proiezione ne discuteranno il dottor Michele Sanza (Direttore Servizio Dipendenze Patologiche Dipartimento Salute Mentale Cesena ASL Romagna) e Marco Monari (Psicologo psicoterapeuta).

Martedì 15 marzo, sarà la volta di ‘Northern Soul’ di Elaine Costantine (mai uscito in Italia), che verrà proiettato alle 17 (ingresso libero) e alle 21.

Alle 20.15, dj set a cura di Uniradio Cesena – la scena di Mod, mentre al termine della proiezione serale interverranno Matteo Gaggi (Dirigente Servizi Sociali del Comune di Cesena) ed Emiliano Visconti studioso di Popular Music).

Il terzo appuntamento è il 22 marzo, alle 21 con la proiezione del film ‘Non essere cattivo’ di Claudio Calligari, scomparso dopo le riprese e distribuito grazie all’impegno dell’amico Valerio Mastandrea.

Ad introdurre il film sarà Gianluca Farfaneti (Psicologo del Servizio Dipendenze Patologiche Dipartimento Salute Mentale Cesena ASL Romagna) e Alain Goussot (Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione Università di Bologna, sede di Cesena).

Infine, in aprile verrà proposto “Vergine giurata” di Laura Bispuri.

Ti potrebbe interessare anche...