Italia. I Comuni con l’illuminazione gestita da Hera vedrà dei risparmi.

Italia. I Comuni con l’illuminazione gestita da Hera vedrà dei risparmi.
Illuminazione pubblica lampione

ITALIA.  Risparmi in arrivo per i Comuni in cui l’illuminazione pubblica è gestita da Hera Luce. La società del Gruppo Hera, che ha sede a San Mauro Pascoli, e Cassa depositi e prestiti hanno, infatti, sottoscritto un finanziamento a lungo termine di circa 21 milioni di euro, 1,6 milioni dei quali destinati a Cesena, destinato a investimenti di efficienza energetica nell’illuminazione pubblica dei Comuni.

Il finanziamento è composto da due linee di credito: la prima destinata a concessioni già sottoscritte, la seconda messa a disposizione per gli investimenti di nuove concessioni la cui sottoscrizione è prevista nel 2016. Le linee hanno rispettivamente scadenza dicembre 2032 e dicembre 2033.

L’iniziativa consentirà ai Comuni importanti risparmi attesi, stimati in almeno il 60% di energia elettrica consumata ed analoga riduzione di emissioni CO2.

L’operazione sottolinea l’importanza che l’efficienza energetica riveste per Cassa depositi e prestiti, il cui nuovo Piano industriale prevede una costante attenzione ad iniziative nel settore in favore delle Pubbliche Amministrazioni. Per il Gruppo Hera questo progetto è parte di un impegno costante sul territorio nel campo dell’efficienza energetica e dell’innovazione.

‘Hera Luce oggi è il secondo gestore italiano di illuminazione pubblica e si occupa di progettazione, realizzazione, manutenzione e gestione di impianti di illuminazione pubblica e semaforica in una settantina di Comuni nelle regioni Emilia-Romagna, Marche, Umbria, Toscana, Lombardia e Lazio, dove gestisce circa 300.000 punti luce – precisa soddisfatto l’amministratore delegato di Hera Luce, il longianese Walther Sirri- Ma è soprattutto un’azienda romagnola solida, e profondamente radicata sul territorio, che dà precise garanzie ai finanziatori’.


Ti potrebbe interessare anche...