Faenza. Open day asili nido. Sono diciotto le strutture tra comunali e private che si presentano alle famiglie.

Faenza. Open day asili nido. Sono diciotto le strutture tra comunali e private che si presentano alle famiglie.
Nido ( immagine di repertorio)

FAENZA. E’ programmato sabato 12 marzo l’appuntamento con ‘Open day’, l’iniziativa promossa dall’assessorato alle Politiche educative del Comune di Faenza in collaborazione con le strutture educative della prima infanzia del territorio faentino.

Dalle ore 10.00 alle 13.00 tutte le strutture – con la sola eccezione del Nido d’infanzia ‘Fila Filo’ presso il Centro commerciale La Filanda (via della Costituzione 28/61), che farà l’open day su appuntamento o in altra data – saranno aperti al pubblico, con le educatrici che accompagneranno genitori e visitatori a scoprire le caratteristiche di queste strutture.

Diciotto le strutture per la prima infanzia (0 – 3 anni) coinvolte nell’iniziativa di sabato prossimo: gli asili nido comunali “8 Marzo” (via Cervia 4) e “Via Laghi” (via Laghi 71), i nidi privati “Don Bosco” di Pieve Cesato (via Accarisi 55), “Il Chicco” di Granarolo Faentino (via Donati 6), il nido part time “Il Girotondo” (via Corbari 369), “Il Mattoncino” (via S.Martino 103/51), “Il Nido Verde” (viale Stradone 7/11), l’asilo nido “Marri” (via Comandini 3), il nido “S.Umiltà” (via Bondiolo, 38), l’asilo nido “Sacro Cuore” della zona di San Rocco (via Giovanni Paolo II 56), il nido d’infanzia part-time “Sacro Cuore-S.Antonino” (vicolo S.Antonino 4) e l’asilo nido “Tatapatata” (viale delle Ceramiche 45). A questi si aggiungono i servizi educativi sperimentali “Il Piccolo Principe” (via della Valle 63, angolo via Chiarini), “L’isola di Nim” (via Silvio Pellico 3) e “La casetta di Zenzy” (via Portisano 47), il piccolo gruppo educativo “La lumaca” (via Formicone 1), lo spazio bambini “Istituto Marri” (via Comandini 3) e lo spazio bambini “S.Umiltà” (via Bondiolo 38).

Sabato 12 marzo sarà quindi una grande opportunità per conoscere le singole realtà e per i genitori per fare una scelta più consapevole tra le molte strutture di qualità del territorio per l’iscrizione dei propri bambini al nido o ad altro servizio per l’anno scolastico 2016/2017.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...