Ravenna. Torna la festa dal fugaren con con il gruppo corale Canterini Romagnoli ‘Pratella – Martuzzi’.

Ravenna. Torna la festa dal fugaren con con il gruppo corale Canterini Romagnoli ‘Pratella – Martuzzi’.
Focarina download (2)

RAVENNA. Il programma di domenica prevede alle 14,30 i giochi di una volta nell’aia: gara degli spaventapasseri, corsa nei sacchi, pentolaccia e tiro alla fune, ai quali parteciperanno i ragazzi riuniti in squadre in gara fra loro; alle 16 il concerto dei canterini romagnoli e degli alunni del corso di canto corale e alle 19 l’accensione dei falò par fe lom a Merz. 

L’iniziativa, infatti, vuole rievocare i tempi in cui, alla fine dell’inverno, le popolazioni rurali romagnole per propiziarsi buoni raccolti e quindi una futura disponibilità di cibo e di sicurezza in un’economia in balia delle stagioni, facevano ‘lume a marzo’ accedendo falò nei campi. Nel momento in cui l’inverno lascia il posto alla primavera i fuochi volevano da una parte fungere da elemento purificatore, dall’altro invocare il calore e la luce della primavera che stava arrivando portando con sé la rinascita della vegetazione e la promessa di futuri raccolti. La cittadinanza è invitata.  www.canteriniromagnoli.it


Ti potrebbe interessare anche...