Riccione. Iniziati in città la pulizia di circa 3.500 caditoie da parte di Hera.

Riccione. Iniziati in città la pulizia di circa 3.500 caditoie da parte di Hera.
Pulizia caditoie Hera

RICCIONE. Hera al lavoro fino a metà giugno per l’esecuzione della manutenzione programmata su oltre 3500 caditoie e griglie stradali del comune di Riccione. Il servizio, regolato da una specifica convenzione con Atersir, riguarda  in particolare la pulizia dei sistemi di raccolta acque meteoriche che ogni anno, in prossimità della stagione turistica estiva, vanno pulite da eventuali detriti accumulati nel corso della stagione invernale.

In cosa consiste 

L’intervento programmato viene svolto con l’ausilio di un mezzo dotato di sistema di aspirazione e solitamente eseguito prima dell’avvio della stagione turistica, che altrimenti ostacolerebbe i lavori a causa dei veicoli in circolazione e in sosta sopra alle caditoie. Tecnicamente, il personale Hera – o incaricato – interviene aprendo la griglia di raccolta, aspirando detriti e lavando accuratamente (con idro dinamica) l’interno del pozzetto. Foglie, frammenti e altro materiale vengono rimossi dalle caditoie e trasportati presso uno degli impianti di depurazione gestiti da Hera.

In questa fase, come da accordi con il Comune di Riccione, l’intervento degli addetti Hera si sta concentrando nelle zone a mare della ferrovia. Solo in un secondo momento invece verrà eseguita la pulizia di caditoie e griglie presenti sul lungomare, molto più esposte a fenomeni di insabbiamento, a causa di vento e mareggiate, e per questo motivo pulite quasi a ridosso della stagione estiva.

Dovendo operare sulla carreggiata, per rendere possibile l’intervento degli addetti di Hera – in accordo con la Polizia Municipale – potrebbe essere preclusa temporaneamente, nell’arco di giornata, la sosta di veicoli in corrispondenza dei manufatti oggetto del trattamento di pulizia.

Per segnalazioni o emergenze, è comunque attivo e disponibile tutti i giorni – 24 ore su 24 – il numero verde di Pronto Intervento Reti: 800 713 900.

Ti potrebbe interessare anche...