Coriano. ‘Vadi, vidi…gipsy’, al CorTe appuntamento con l’enogastronomia spagnola e gitana per ‘DegustiAmo’.

Coriano. ‘Vadi, vidi…gipsy’, al CorTe appuntamento con l’enogastronomia spagnola e gitana per ‘DegustiAmo’.
alma gitana

CORIANO. Mercoledì 23 marzo (ore 20,30) al Teatro CorTe di Coriano (RN) la rassegna enogastronomica ‘DegustiAmo’, promossa da La Cantinetta della Corte e La Greppia, presenta ‘Vadi, Vidi… Gipsy!’. L’arte dei sensi sceglie la passione di un tuffo nella tradizione enogastronomica spagnola e nella cultura gitana. Viaggiare stando comodamente seduti a tavola, nel romantico bistrot a lume di candela, degustando Paella Valenciana, Jamon serrano, Chorizo, Queso, Crema catalana… in abbinamento ai vini della cantina corianese Podere Vecciano. Avvolti dal potere misterioso del flamenco di Lara Andres & Compañía de danza Flamenca Alma Gitana, delle intriganti contaminazioni danzanti di Isotta Vida, tra flamenco, classica, contemporanea e teatro, sulle melodie gipsy del cantante e chitarrista Giorgio Fanfulla Croci. Coordinati dalla conduzione poetica a tema dei Fratelli di Taglia.  

Mercoledì 23 marzo, alle ore 20,30, quinto appuntamento con ‘DegustiAmo’, la rassegna enogastronomica a Km Zero organizzata al Teatro CorTe di Coriano da La Cantinetta della Corte e La Greppia con la collaborazione e la direzione artistica dei Fratelli di Taglia, il patrocinio del Comune di Coriano e della Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini.

Si torna ad assaporare l’arte dei sensi con una serata di grande passionalità. Al grido di ‘Vadi, Vidi… Gipsy!’ un tuffo nella tradizione enogastronomica spagnola e nella cultura gitana per viaggiare stando comodamente seduti a tavola, nell’intima cornice del Teatro CorTe a lume di candela. In menu rivisitazioni dei totem della cucina iberica come la Paella Valenciana con zafferano, frutti di mare e carne, caratteristici salumi spagnoli come Jamon serrano e Chorizo accompagnati da Queso e Verdure, per concludere con l’immancabile Crema Catalana. In abbinamento ai vini della cantina corianese Podere Vecciano: Ramante, Vignalmonte e Masia. Guidano le degustazioni Fabio Cavola (Cantinetta della Corte), Luigi Celli (La Greppia) e Davide Bigucci (Podere Vecciano).

Sul palco le sfaccettature della passione e della poesia andalusa. Il potere misterioso del flamenco di Lara Andres & Compañía de danza Flamenca Alma Gitana che con la sua energia sfuggente evoca sensualità, amore, forza, allegria e malinconia, coraggio e nobiltà d’animo. Non meno intriganti le coreografiche Influenze Flamenche di Isotta Vida, che contamina flamenco, danza classica, contemporanea e teatro sulle melodie gipsy del cantante e chitarrista Giorgio Fanfulla Croci. Con le incursioni letterarie e poetiche a tema dei Fratelli di Taglia.

Ingresso e degustazione al tavolo 26 Euro


Ti potrebbe interessare anche...