Ravenna. Approvata la variante al Rue per la realizzazione dell’asse viario est/ovest con connessione a viale Europa.

Ravenna. Approvata la variante al Rue per la realizzazione dell’asse viario est/ovest con connessione a viale Europa.
piazza popolo ravenna comune

RAVENNA. Nella seduta di giovedì il consiglio comunale ha approvato la variante al Rue e al Poc per la realizzazione del completamento dell’asse viario est/ovest con connessione a viale Europa e relativa viabilità e sistema rotatorio via Antica Milizia/via Stradone; si tratta di opere connesse al Pua Antica Milizia Stradone Parco Cesarea. Favorevoli Pd, Sel, Pri, Ncd e Forza Italia. Astenuti Movimento 5 Stelle, Lega Nord e Lista per Ravenna.

La delibera è stata illustrata da Roberto Fagnani, assessore ai Lavori pubblici.

Fagnani ha spiegato che la variante si è resa necessaria in quanto prima la realizzazione della rotatoria tra via Antica Milizia e via Stradone non era inserita negli strumenti urbanistici; ha aggiunto che con l’approvazione della variante si appone il vincolo espropriativo su alcune aree private, che è necessario occupare per la realizzazione dell’opera, ritenuta fondamentale per la messa in sicurezza dell’incrocio tra le due strade, alla luce dei futuri insediamenti previsti nella stessa.

La variante era stata adottata il 17 dicembre scorso e nel periodo di deposito è pervenuta un’osservazione da parte di un privato che possiede un’area soggetta ad esproprio e che è stata accolta in parte. Prima della delibera sono state approvate la controdeduzione all’osservazione e l’adeguamento della progettazione alle riserve formulate dalla Provincia.

Francesca Santarella (Movimento 5 Stelle) ha dichiarato voto di astensione ‘in quanto la delibera sottende un piano urbanistico che prevede consumo di suolo’.

Silvia Savorelli (Pd) ha dichiarato voto favorevole in quanto ‘si tratta di opere di miglioramento la cui realizzazione metterà ulteriormente in sicurezza tutto l’abitato esistente e quanto verrà realizzato in futuro’.

Nereo Foschini (Ncd) riprendendo e condividendo le considerazioni della consigliera Savorelli ha dichiarato voto favorevole.

Alvaro Ancisi di Lista per Ravenna (dichiarazione fornita dal consigliere): La rotatoria tra via Antica Milizia e via Stradone è senz’altro indispensabile, tanto più a seguito dei nuovi massicci insediamenti residenziali previsti, ma non possiamo trascurare che sarà realizzata, così come quella tra viale Europa e via Sala che si è fatta rientrare nella medesima maxi lottizzazione in atto, a carico delle società lottizzatrici in cambio di benefici urbanistici la cui portata e invasività di territorio contestiamo radicalmente. Questa di oggi, in particolare, non è certo un regalo aggiunto, ma il prezzo di un aumento delle già rilevanti dimensioni di vendita dell’ennesimo nuovo supermercato, di cui la città non ha per niente bisogno, se non per uccidere i negozi e gli esercizi commerciali della piccola e media distribuzione’.

Ti potrebbe interessare anche...