Ravenna. Calcio. Ravenna FC, la Juniores si arrende davanti al Venezia

Ravenna. Calcio. Ravenna FC, la Juniores si arrende davanti al Venezia
Marcello Ottaviani mister Ravenna juniores

RAVENNA. Alla Juniores del Ravenna FC non basta un gran primo tempo, con una pressione costante, buone trame di gioco e due limpide palle-gol nei primi 20’ non sfruttate da De Mitri e Causero e un’altra prima del riposo con Cortesi, sul quale ha chiuso in angolo l’estremo difensore ospite, per strappare un risultato positivo contro un tosto Venezia. Nella ripresa i lagunari fanno valere la loro prestanza fisica, una maggiore freschezza atletica e un rilevante spessore tecnico per raccogliere il bottino pieno, sfruttando al 27’ un calcio d’angolo che Romano, libero in area, traduce in gol con una precisa inzuccata. In precedenza, gol annullato al 10’ della ripresa a Baccarini che svetta nel mucchio su una punizione di Mingozzi e insacca ma l’arbitro annulla per fuorigioco. E nel finale Destani, come all’andata, viene espulso.

Dopo sette di vittorie di fila, la squadra di Ottaviani incassa così la seconda sconfitta nelle ultime tre partite, che hanno portato solo un punto e lo scivolamento al terzo posto del girone, in coincidenza con il ciclo di ferro proposto dal calendario. ‘Da diverso tempo non riusciamo ad allenarci al meglio e al completo e questo si sta facendo sentire – spiega il tecnico Marcello Ottaviani – eppure anche in questa partita la squadra ha fatto un gran primo tempo, in cui meritava il vantaggio, e un buon inizio di ripresa, in cui avevamo anche segnato un gol che ci è stato annullato e che mi lascia dei dubbi. Poi, alla lunga, è emerso il valore del Venezia, una squadra che mi ha impressionato per fisicità, velocità e completezza d’organico, anche se per segnare ha sfruttato un nostro errore in fase difensiva’.

Ora, in coincidenza con l’arrivo della Pasqua, il prossimo turno di campionato si giocherà martedì 29 marzo, con i giallorossi di scena sul terreno del Campodarsego.

Ti potrebbe interessare anche...