Gambettola. Viabilità. Si torna alla normalità nei pressi del ponte sul Rigossa dopo la riapertura.

Gambettola. Viabilità. Si torna alla normalità nei pressi del ponte sul Rigossa dopo la riapertura.
collaudo ponte su Rigossa Gambettola

GAMBETTOLA.   Si è svolto, con esito favorevole, il collaudo del nuovo ponte sul Rigossa. Si conferma quindi l’apertura al traffico nel pomeriggio (ore 15.00) di venerdì 25 marzo.

La riapertura al traffico del ponte porta con se il ritorno alla normale viabilità, in particolare lungo via Soprarigossa e via Sottorigossa.

Via Soprarigossa tornerà ad essere percorribile a senso unico da via Kennedy verso via Pascucci, mentre via Sottorigossa potrà essere percorsa da via Pascucci verso via Kennedy (i dettagli sono contenuti nell’apposita ordinanza pubblicata sul sito del comune: www. comune.gambettola.fc.it).

Naturalmente, il ripristino della normale viabilità verrà supportata da apposita segnaletica.

‘Invito tutti gli utenti della strada – dichiara il sindaco Roberto Sanulli – a porre la massima attenzione alla segnaletica e a moderare la velocità nei pressi del nuovo ponte dove, ricordo, vige il limite di velocità dei 30 km orari. La riapertura al traffico del nuovo ponte rappresenta un importante obiettivo raggiunto, coerentemente con l’impegno che ci eravamo assunti al momento di inizio dei lavori: ridurre quanto più possibile i disagi per la cittadinanza e per gli esercizi commerciali del centro. Grazie al lavoro di squadra fra Amministrazione, progettista, impresa Coromano e alle condizioni meteorologiche complessivamente favorevoli, abbiamo ottenuto un ottimo risultato che si può sintetizzare in tre date: 7 gennaio 2016 – chiusura del ponte per l’inizio dei lavori; 19 febbraio 2016 – apertura della passerella per il transito dei pedoni; 25 marzo 2016 – riapertura del ponte al traffico veicolare; il tutto realizzato in 78 giorni di calendario’.

‘I lavori per il completamento del nuovo ponte – conclude il Sindaco – verranno ultimati nel corso delle prossime settimane, al momento il cantiere rimane aperto. A partire dal prossimo aprile verranno montati i parapetti e i pali dell’illuminazione pubblica, verrà ultimata l’asfaltatura e posizionata la segnaletica definitiva. Allo stesso tempo il consorzio di bonifica avvierà i lavori di sistemazione dell’alveo e di adeguamento degli argini, un ulteriore passo verso la messa in sicurezza del torrente’.

Ti potrebbe interessare anche...