Lugo. Al Teatro Rossini una serata dedicata al ‘Vino della Romagna: realtà e percezione di una viticoltura di qualità’.

Lugo. Al Teatro Rossini una serata dedicata al ‘Vino della Romagna: realtà e percezione di una viticoltura di qualità’.
Vino, Gruppo Cevico. Immagine di repertorio

LUGO. E’ la Romagna del vino, quella con i suoi valori, il suo legame con la terra, la sua buona tavola, il centro di gravità della serata di riflessione al Teatro Rossini di Lugo (Piazza Cavour, 17). Giovedì 31 marzo alle 20.30 il Gruppo Cevico chiama a raccolta quattro personalità di spessore del settore per un confronto sul tema ‘Vino della Romagna: realtà e percezione di una viticoltura di qualità’. Coordinati coordinati dal conduttore televisivo di Linea Verde Patrizio Roversi, ne discutono Oscar Farinetti fondatore di Eataly, Riccardo Cotarella presidente di Assoenologi nazionale, Simona Caselli Assessore regionale all’Agricoltura dell’Emilia Romagna, Ruenza Santandrea presidente di Cevico.

L’ingresso è libero, al termine è prevista una degustazione di vini romagnoli.

Ti potrebbe interessare anche...