Riccione. Maxi-Ripascimento: sopralluogo della regione in città. Garantita la fine dei lavori entro maggio.

Riccione. Maxi-Ripascimento: sopralluogo della regione in città. Garantita la fine dei lavori entro maggio.
sopralluogo regione ripascimento riccione

RICCIONE.  Sopralluogo questa mattina sulla spiaggia dei dirigenti e funzionari dell’Ambiente e Difesa della Costa della Regione Emilia Romagna, dell’assessore al Demanio Carlo Conti e della ditta belga incaricata di eseguire i lavori di maxiripascimento di arenile nel tratto compreso tra piazzale Roma e i confini di Misano. Incontro che fa seguito al primo, avvenuto lo scorso febbraio e al successivo con gli operatori della spiaggia in municipio, per definire il cronoprogramma delle prossime settimane e limitare eventuali disagi durante le operazioni di posa delle tubazioni.La tempistica prevede l’ultimazione degli interenti di refluimento entro metà maggio in modo che per quella data i lavori siano completamente ultimati e si possa partire con la stagione estiva e un arenile messo in sicurezza nei punti maggiormente interessati dall’erosione costiera.

La prossima settimana è previsto il varo in acqua della tubazione, consistente nel primo troncone dell’intervento, della lunghezza di circa due chilometri e mezzo.

Passo successivo la saldatura della seconda tubazione, il cui varo è previsto a fine aprile.

Oggetto dell’incontro odierno anche l’esecuzione delle attività di ripascimento  a nord del porto partite questa mattina, con sabbia proveniente dall’arenile di Rimini

Si è concordato inoltre di utilizzare un ulteriore quantitativo di sabbia, sempre di ottima qualità, nel tratto di spiaggia a sud di Riccione che necessita di ulteriore materiale non interessato dal maxiripascimento delle sabbie sottomarine. L’intervento avrà inizio dopo il varo della seconda tubazione in maniera da non interferire con le attività in corso.

‘Il sopralluogo di questa mattina – ha affermato l’assessore al Demanio Carlo Conti – è stato un’ottima opportunità per coordinare tutti gli interventi che interesseranno nelle prossime settimane la nostra spiaggia. Da una parte la definizione nei dettagli del maxi ripascimento regionale  con sedimenti marini che coinvolge il nostro territorio e che ci consentirà di avviare la stagione balneare in maniera ben programmata ed efficace, dall’altra parte è stato fatto il punto anche relativamente ad altri interventi già pianificati che andranno a rimpinguare le nostre spiagge come la zona sud. Interventi di portata diversa ma ugualmente utili al perseguimento della messa in sicurezza dell’arenile a contrasto del fenomeno erosivo’.

Partiranno inoltre lunedì 18 aprile i lavori di dragaggio alla darsena di ponente per asportare il fango in eccesso dal fondale, ricavare una profondità di due metri e consentire alle imbarcazioni un margine di manovra e ancoraggio ottimale. Contestualmente si è giunti alla fase finale degli interventi di pulizia del Rio Melo tra via Castrocaro e il ponte della Ferrovia che hanno provveduto alla rimozione di materiale fangoso in eccesso. Proseguono inoltre gli interventi ordinari e costanti all’imboccatura del porto canale per garantire un agevole accesso in fase di entrata ed uscita dei mezzi natanti. A metà maggio è previsto il termine dell’attività di dragaggio alla darsena di ponente mentre la cooperativa sociale La Perla Solidale ha avviato il programma di manutenzione ordinaria che consiste in operazioni di tinteggiatura e riparazioni in muratura di parti ammalorate delle banchine, pulizia e generale sistemazione dell’area circostante la darsena di ponente.

Ti potrebbe interessare anche...