Bassa Romagna. Volontari: sono sette i posti disponibili per le biblioteche dell’Unione.

Bassa Romagna. Volontari: sono sette i posti disponibili per le biblioteche dell’Unione.
Le volontarie del 2015 Bassa Romagna

BASSA ROMAGNA. C’è tempo fino a mercoledì 20 aprile per candidarsi al bando per il servizio civile indetto dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. I sette vincitori del bando parteciperanno al progetto intitolato ‘Il filo del racconto’, giunto alla sua seconda edizione, che prevede l’inserimento dei volontari presso le biblioteche e i centri culturali della Bassa Romagna.

Nello specifico, i volontari saranno assegnati alle biblioteche comunali ‘Giuseppe Taroni’ di Bagnacavallo, ‘Giovanna Righini Ricci’ di Conselice, ‘Luigi Varoli’ di Cotignola, ‘Fabrizio Trisi’ di Lugo, al centro culturale ‘Carlo Venturini’ di Massa Lombarda e all’Ufficio Cultura del Comune di Bagnara di Romagna.

Le domande dei candidati devono pervenire entro le 14 di mercoledì 20 aprile 2016: possono essere inoltrate tramite Pec all’indirizzo pg.unione.labassaromagna.it@legalmail.it (ricordandosi gli allegati in formato Pdf), consegnate a mano al Servizio interarea educativo, sociale e giovani, in via Amendola 68 a Lugo, oppure spedite con raccomandata A/R a ‘Unione dei Comuni della Bassa Romagna, piazza Martiri 1, Lugo’.

Per consultare il bando e scaricare i moduli necessari, consultare il sito dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna alla pagina http://www.labassaromagna.it/Guida-ai-Servizi/Giovani/Servizio-Civile-Nazionale/Servizio-Civile-Volontario-2016.

Per ulteriori informazioni contattare il Servizio interarea educativo, sociale e giovani dell’Ucbr, telefono 0545 280914.

Ti potrebbe interessare anche...