Forlì. Scuola in real time. Gli studenti del Ruffilli lanciano un progetto dedicato ai ragazzi disabili.

Forlì. Scuola in real time. Gli studenti del Ruffilli lanciano un progetto dedicato ai ragazzi disabili.
Scuola in real time Ruffilli Forlì

FORLI’. I ragazzi dell’Istituto professionale Ruffilli di Forlì hanno lanciato un crowdfunding sulla piattaforma Eppela per La scuola in Real Time, progetto di video-laboratorio, dedicato ai ragazzi disabili che fa parte di FastUP School, l’iniziativa volta a finanziare in crowdfunding idee digitali nelle scuole italiane, nata dalla sigla di un protocollo d’intesa tra Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Fastweb ed Eppela, la principale piattaforma italiana di crowdfunding reward based.

‘Durante la settimana dedicata al PNSD (Piano Nazionale per la Scuola Digitale) una classe del nostro istituto si ècollegata tramite Skype con la cooperativa di solidarietà sociale ONLUS Tangram di Forlì, per insegnare a dei ragazzi disabili come realizzare dei cappellini natalizi’ raccontano gli allievi delle classi 4°D, indirizzo socio sanitario e della 5°A,  indirizzo promozione commerciale pubblicitario. ‘Visto il successo ci siamo proposti di ripetere l’iniziativa con scadenze regolari, ma ci siamo subito accorti di un problema tecnico: i laboratori sono pochi, inadeguati e quasi sempre occupati e le aule sono quasi tutte sprovviste di LIM e/o attrezzatura adeguata’.

Di qui l’esigenza di lanciare una campagna di crowdfunding, del valore di 1000 euro, necessaria per ripetere l’esperienza in un numero più ampio di aule e creare un canale Youtube, dove caricare i vidoe realizzati durante le connessioni. La raccolta fondi durerà 40 giorni, fino al 30 maggio e se sarà raccolta la metà del budget previsto (ovvero 500 euro), Fastweb cofinanzierà la restante parte, sulla base del protocollo FastUP School.

Ti potrebbe interessare anche...