Castel Bolognese. Per la rassegna ‘Libri a catinelle’ Fabio Mongardi presenta il suo romanzo inchiesta ‘Il caso Manzoni’.

Castel Bolognese. Per la rassegna ‘Libri a catinelle’ Fabio Mongardi presenta il suo romanzo inchiesta ‘Il caso Manzoni’.
fabio mongardi scrittore

CASTEL BOLOGNESE. All’interno della sedicesima edizione della rassegna ‘Libri a catinelle’, promossa dall’assessorato alla cultura del comune di Castel Bolognese e dalla biblioteca comunale ‘Luigi Dal Pane’, sabato 23 aprile, alle ore 16, Fabio Mongardi presenta il suo romanzo inchiesta ‘Il caso Manzoni’. L’evento sarà presentato dal giornalista Federico Savini.

‘Il caso Manzoni’ racconta uno degli eventi più tragici che ha colpito la bassa Romagna, all’indomani della fine della seconda guerra mondiale: l’eccidio della famiglia dei conti Manzoni. Lontani parenti del celebre scrittore, i conti furono assassinati in casa, nel luglio del 1945. Per questo omicidio, che fu una vera e propria esecuzione, furono fermati e poi arrestati un gruppo di ex partigiani vicini al Partito Comunista. Il fatto di cronaca fu al centro di numerosi dibattiti parlamentari e si presta, nel romanzo di Mongardi, a raccontare e riflettere sull’atmosfera da guerra civile che insanguinò l’Italia alla fine del conflitto e gran parte degli anni Quaranta del Novecento.

La postfazione al romanzo è curata dal celebre scrittore, pittore e poeta Gian Ruggero Manzoni, parente della famiglia dei conti Manzoni.

Fabio Mongardi è nato e vive a Faenza. Come autore, ha vinto la sesta edizione del Premio Orme Gialle e il Premio Speciale Territorio del concorso letterario Graphie. Il suo libro ‘Il verdetto muto’ è stato tradotto in Germania dalla casa editrice Scherz Verlag, ottenendo un grande successo.

Ti potrebbe interessare anche...