Bologna. All’Università un dibattito sui cento anni di Coni nella storia dello sport e dell’Italia.

Bologna. All’Università un dibattito sui cento anni di Coni nella storia dello sport e dell’Italia.
Malagò Coni images

BOLOGNA. Andrà in porto la candidatura di Roma, e dell’Italia come Paese ospite delle Olimpiadi e Paralimpiadi 2024? In attesa di conoscere la decisione, che l’International Olympic Commettee prenderà nel prossimo vertice del settembre 2017, l’Alma Mater ha organizzato un dibattito sul CONI, che, illuminandone la storia più che secolare, aiuterà a comprendere meglio il funzionamento delle istituzioni sportive nazionali e il loro stretto legame con la politica e la società.

Giovedì 28 aprile 2016 alle ore 17.00 presso l’aula ‘Jemolo’ del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Bologna (Strada Maggiore 45, Bologna), verrà infatti presentato il libro curato da Francesco Bonini e Antonio Lombardo, Il CONI nella storia dello sport e dell’Italia contemporanea. Studi sul centenario: 1914-2014 (Studium, Roma 2015, pagg. 188, € 17,50).

Il volume è frutto di un ciclo di seminari promosso dalla Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea, dalla Società Italiana di Storia dello Sport e dall’Accademia Nazionale Olimpica. Raccoglie una serie di saggi relativi all’influenza del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, che parlano non solo di storia dello sport, ma anche dell’Italia contemporanea. Il volume, che ha un taglio prevalentemente storico, ripercorre le origini dell’ente, la sua centralità all’interno del sistema sportivo italiano, ne evidenzia la crescita durante il periodo fascista, ma dà anche spazio agli eroi sportivi e ad eventi più vicini al presente.

I due curatori e alcuni degli autori discuteranno il libro assieme a Stefano Martelli, Ordinario di Sociologia dello Sport e della Comunicazione presso l’’Alma Mater Studiorum’-Università di Bologna nelle sedi di Bologna e Rimini, ed a Nicola Sbetti, Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali della medesima Università. L’incontro sarà presieduto da Fulvio Cammarano, Ordinario di Storia contemporanea dell’Alma Mater, mentre in apertura Umberto Suprani, presidente del CONI regionale dell’Emilia-Romagna, porterà i saluti dell’Ente.

L’evento, aperto a tutta la cittadinanza, sarà un’opportunità per far dialogare le istituzioni sportive, il mondo accademico e la società civile sull’importanza dello sport agonistico e in particolare dell’ente olimpico, la cui storia si intreccia con il presente della società italiana preparandone l’avvenire.

Ti potrebbe interessare anche...