Rimini. Conclusi i lavori al campo sportivo di San Vito. In estate previsti ulteriori investimenti.

Rimini. Conclusi i lavori al campo sportivo di San Vito. In estate previsti ulteriori investimenti.
Spogliatoi San vito Rimini

RIMINI. Prosegue il programma di riqualificazione dell’impiantistica sportiva comunale, che interessa in particolare i campi ‘di quartiere’ presenti sul territorio. Sono stati infatti completati i lavori di adeguamento e ampliamento all’impianto sportivo di San Vito, in via Fiume Uso. I lavori, su cui l’amministrazione comunale ha investito circa 95mila euro hanno interessato sia la copertura esterna dell’edificio esistente, completamente rifatta attraverso la posa di un manto con doppia guaina impermeabilizzante, sia gli interni, con la completa ristrutturazione dei due spogliatoi istruttori per consentire la realizzazione di un nuovo bagno usufruibile anche dagli utenti diversamente abili. L’intervento ha comportato la demolizione di vari tramezzi interni, il completo rifacimento dei pavimenti, dei rivestimenti e degli impianti elettrico e idro-sanitario.

San vito lavori campo sportivo

Oltre alle opere realizzate con questo appalto, l’Amministrazione ha deciso di programmare un ulteriore intervento di manutenzione straordinaria che verrà eseguito da Anthea durante l’estate e che prevede piccole opere sui bagni, la sostituzione delle porte di ingresso agli spogliatoi, il rifacimento del locale che ospita le docce e la sostituzione dei lavandini nell’antibagno dei due spogliatoi atleti. Sarà inoltre ricavato un nuovo accesso carrabile lato parcheggio e si interverrà sugli allacci fognari.

I lavori rientrano nell’ambito del programma di riqualificazione e rinnovamento per l’impiantistica sportiva del territorio e che per il 2016 prevede investimenti per circa tre milioni di euro. Tra i campi di quartiere interessati ai lavori di riqualificazione si ricordano, oltre a San Vito, i campi da calcio di San Giuliano, Rivazzurra, Viserba, Ina Casa, Vergiano e Torre Pedrera per un valore complessivo di oltre un milione di euro.

Ti potrebbe interessare anche...