Riccione. Ha fatto tappa nella Perla il Street Fighters World Tour, contest di danza hip hop.

Riccione. Ha fatto tappa nella Perla il Street Fighters World Tour, contest di danza hip hop.
Hip Hop, foto di repertorio

RICCIONE. Sabato 30 aprile, dalle ore 23.00, i talenti della street dance provenienti da tutto il Centro Italia si sono incontrati in uno dei club simbolo della night life romagnola, il Pascià di Riccione (RN), per partecipare alla tappa di selezione dello Street Fighters World Tour, uno dei contest di danza Hip Hop più ambiti a livello internazionale.

Nato nel 2005 e sviluppatosi come Tour dal 2008, lo Street Fighters World Tour è il primo ed unico evento italiano Hip-Hop ad essere esportato nel mondo e si è imposto sul panorama nazionale e internazionale grazie ad un format capace di rappresentare il mondo della street dance a 360°: uno show contest di coreografia e freestyle crew vs crew dove, alla giuria tecnica di esperti del settore, si unisce il ‘giudizio popolare’ del pubblico, vero ‘ago della bilancia’ in casi di parità di punteggio.

In pochissimi anni, lo Street Fighters World Tour ha coinvolto attraverso le 20 tappe i migliori 6.000 street dancers al mondo in rappresentanza di 20 Nazioni diverse, dall’Italia all’estero, passando per Giappone, Usa, Francia, Korea, Russia, Svezia, Grecia e Spagna. L’obiettivo è quello di selezionare le migliori crew italiane che avranno modo di confrontarsi in un contesto internazionale, conquistando un posto all’interno della tappa conclusiva di tutto lo Street Fighters: la World Final di sabato 16 Luglio 2016 che si terrà in uno dei più importanti Urban Festival del mondo, il The Week di Cesenatico (FC). 

Punto di riferimento nel panorama della street dance italiana, l’Emilia-Romagna è terra di numerosi talenti di fama internazionale e quella di Riccione e fra le tappe più interessanti dell’intero tour per l’alto livello di preparazione e di qualità delle crew in gara.

Nella line-up della serata, lo show degli Inequalities è sicuramente fra i più attesi: i ragazzi, già noti al grande pubblico per la recente esibizione ad Italia’s Got Talent 2016, dove hanno incantato la giuria conquistando l’agognato “Golden Buzzer”, lasciapassare diretto per la finale, si sfideranno con i migliori gruppi di Toscana, Marche ed Emilia-Romagna.

Fra le 8 crew aderenti, c’è stata grande aspettativa per gli show della Kru Fusion della The Flow Hip Hop School di Parma, delle Waackengers di Cesena, gruppo tutto al femminile coreografato da Rada Caselle, e delle due new-entry, due crew provenienti da una delle realtà più interessanti del paese, la Sponky Style Academy di Firenze, che potrebbero ribaltare ogni pronostico.

Uno show contest che si preannuncia avvincente e agguerrito e che scalderà il palco della prima delle serate firmate “Golden Age”, l’inizio dell’estate in riviera romagnola.

Lo Street Fighters World Tour – Junior è sostenuto da Gester – l’ innovativo Software Gestionale per Associazioni di Danza.

Tutte le tappe del tour sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione: www.streetfightersonline.it

Ti potrebbe interessare anche...