Filo d’Argenta. Tutto pronto per la 31ma Sagra del pesce azzurro. Il ricavato in favore dello IOR.

Filo d’Argenta. Tutto pronto per la 31ma Sagra del pesce azzurro. Il ricavato in favore dello IOR.
Pesce azzurro

FILO D’ARGENTA. A Filo d’Argenta torna la tradizionale ‘Sagra del Pesce Azzurro’ a favore dello IOR, giunta alla 31° edizione, presso il Parco Giampiero Coatti. Da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio, tutte le sere dalle ore 18:30, si potranno gustare i migliori piatti di pesce azzurro e non. Il ristorante sarà aperto anche la domenica a pranzo dalle ore 12:00 gradita la prenotazioni al numero 338/6640094.

La serata del venerdì sarà animata dal gruppo ballerini ‘Giorgio e le magiche fruste’ e dalla Tombola a sostegno dello IOR presso Villa Vittoria. Nella serata del sabato dalle ore 21.00 si potrà ballare con ‘Olivetta e Gianni’. Per il gran finale di domenica 12 maggio gli organizzatori hanno invitato il gruppo ‘A.S.D. Equilibrium – Filo Ginnastica artistica’, che con danze e spettacoli animerà la serata conclusiva.

La sagra del Pesce Azzurro, dal 1986, sostiene l’Istituto Oncologico Romagnolo nelle sue attività di Ricerca oncologica, di Prevenzione, di Assistenza ai pazienti oncologici e di sostegno ai programmi assistenziali dell’Hospice Benedetta Corelli Grappadelli di Lugo. In trent’anni di attività ha raccolto quasi 200.000 euro in favore dell’Istituto Oncologico Romagnolo.

La sagra essendo in concomitanza con la ‘Festa della Mamma’, vedrà i Volontari dello IOR, fin da venerdì sera, presenti con le Azalee dello IOR per sostenere direttamente la Ricerca oncologica in Romagna.

Fabrizio Miserocchi, Direttore Generale dell’Istituto Oncologico Romagnolo ringrazia di cuore i Volontari che stanno lavorando da settimane per la realizzazione di questo importantissimo evento: “la vostra passione e il vostro impegno sono il motore civico dello IOR.“

La 31° Sagra del Pesce Azzurro sarà un’occasione unica per poter gustare ottimi piatti a base di pesce e per fare la differenza nella lotta contro il cancro in Romagna. Vi aspettiamo numerosi.

Ti potrebbe interessare anche...