Rimini.

Rimini.
Al meni, Bottura (ph Salvatori)

RIMINI.  Il 18 e 19 giugno prossimi a Rimini un colorato tendone da circo, omaggio allo spirito onirico di Fellini, si trasformerà in una grande cucina a vista, il Lungomare in un mercato a cielo aperto di prodotti di eccellenza, la rotonda davanti al Grand Hotel in un punto di incontro dello street food gourmet e Piazzale Fellini in un lab store di artigianato innovativo.

E’ ‘Al Meni’, il circo 8 e ½ dei sapori’, la grande festa del gusto che per due giorni farà sfilare, dalla tutta la Via Emilia direttamente sul Mare Adriatico, i protagonisti e le maggiori eccellenze della Regione Emilia Romagna, unica in Europa a vantare un paniere di 43 prodotti Dop e Igp.

Dodici grandi chef dell’Emilia Romagna incontrano dodici giovani grandi chef internazionali, sotto la guida di Massimo Bottura, accanto al ‘Mercato delle Eccellenze’ della via Emilia che raduna 70 produttori regionali,al meglio dello street food di qualità, al lab store Matrioska, e allo spazio Slow Food per raccontare e far scoprire l’identità, l’innovazione e i sapori di un territorio regionale riconosciuto anche dai media internazionali come perfetta sintesi della migliore cucina italiana nel mondo.

Per raccontarti questa splendida festa, ti aspettiamo:

martedì 5 maggio, alle ore 12 al Mercato del Suffragio in Piazza Santa Maria del Suffragio 2, a Milano  

Saranno presenti lo chef Massimo Bottura, l’Assessore all’agricoltura della Regione Emilia Romagna Simona Caselli, il Sindaco di Rimini Andrea Gnassiil Segretario e Direttore Generale di Slow Food Italia Daniele Buttignol, la Presidente di Slow Food Emilia Romagna Raffaela Donati, ed Enrico Vignoli, segretario di Chef to Chef Emilia Romagna Cuochi e ideatore Progetto Postrivoro.

Con la speranza di incontrarti a Milano, ti inviamo cordiali saluti.

La conferenza stampa terminerà con una degustazione di prodotti tipici.

 

Ti potrebbe interessare anche...