Gatteo. 40 studenti universitari ospiti per una settimana per un workshop di rigenerazione urbana e progettazione lungomare.

Gatteo. 40 studenti universitari ospiti per una settimana per un workshop di rigenerazione urbana e progettazione lungomare.
Lungomare Gatteo (Repertorio)

GATTEO. Oltre 40 studenti da cinque diverse Università del mondo per progettare insieme un volto nuovo per il lungomare di Gatteo Mare: il workshop urbanistico in corso in questi giorni al Palazzo del Turismo raduna infatti studenti di architettura, ingegneria edile e design in arrivo da Turchia, Polonia, Israele e Russia, oltre ai giovani professionisti dell’Università di Pavia, ateneo capofila del progetto.

‘Una settimana di approfondimento sul campo – spiega Sandro Parrinello, docente organizzatore per conto dell’Ateneo pavese – per coinvolgere gli studenti in una progettualità di connessione del tessuto urbano al suo waterfront, in una prospettiva urbanistica sempre più ecologica e paesaggistica’.

Gli studenti lavorano quindi a gruppi di cinque, alternando rilevazione e raccolta dati con interviste mirate a turisti e residenti per approfondire richieste e percezioni sull’assetto di infrastrutture, trasporti e ambiente della località balneare. In contemporanea alcune uscite in località limitrofe arricchiscono ulteriormente il panorama di conoscenze e suggestioni offerto ai giovani progettisti. Venerdì 6 dalle 9 alle 12 al Palazzo del Turismo ogni gruppo presenterà il proprio elaborato per dare un volto nuovo al lungomare.

Il territorio gatteese è già stato più volte oggetto di studi universitari per rigenerazione urbana e sostenibilità proprio grazie al coinvolgimento dell’Università di Pavia tramite il professor Parrinello, che a Gatteo ha dedicato anche un’intensa attività di studio sulle eredità architettoniche della Famiglia Antonelli.

Ti potrebbe interessare anche...