Bellaria Igea Marina. 40 chitarristi e bassisti in scena nella splendida cornice dell’Arena Italia di Bellaria.

Bellaria Igea Marina. 40 chitarristi e bassisti in scena nella splendida cornice dell’Arena Italia di Bellaria.
teho teardo (foto magredi)

BELLARIA IGEA MARINA.  Il #BFF34 lancia una open call rivolta a 40 chitarristi e bassisti da inserire nell’orchestra che eseguirà insieme a Teho Teardo il brano Étoile de Mer. Un’occasione unica ed emozionante che vede Teho Teardo tra i protagonisti del 34° Bellaria Film Festival oltre che prestigioso membro di giuria del festival.

Compositore di colonne sonore di enorme successo, David di Donatello per il film Il Divo, il musicista si confronta con uno degli artisti più rivoluzionari del Novecento: Man Ray. Lo fa sonorizzando i suoi film d’avanguardia, Le retour à la raison, L’étoile de mer, Emak Bakia, insieme a una vera orchestra di chitarristi chiamata a eseguire, in un crescendo dal forte impatto emotivo, una composizione in C# minore.

Per dar vita all’evento unico ed imperdibile di questa primavera cinematografica bellariese, il #BFF34 chiama a raccolta chitarristi e bassisti. La partecipazione sarà volontaria e a titolo gratuito. Non sono richieste particolari doti tecniche o esperienze pregresse, può partecipare chiunque abbia una chitarra o un basso con amplificatore e distorsore, inviando la propria candidatura entro il 20 maggio ad Alex Monogawa: backtogawa@gmail.com.

Le retour à la raison si compone di musiche originali composte da Teho Teardo per i film di Man Ray Le retour à la raison, L’étoile de mer -  il brano che dal vivo chiuderà la performance alla cui esecuzione parteciperà l’orchestra di chitarristi in corso di formazione – e Emak Bakia. Il concerto si svolgerà nella splendida cornice dell’Arena Italia, a pochi passi dal mare,  sabato 28 maggio alle ore 22.30 (ingresso libero) con Teho Teardo alle chitarre ed elettronica, Stefano Azzolina alla viola ed Elena De Stabile al violino mentre sullo schermo scorreranno le immagini dei suggestivi film d’arte creati da Man Ray, pittore, fotografo e regista statunitense, esponente del Dadaismo, morto nel 1976 a Parigi.

Il musicista friulano è un protagonista della scena musicale contemporanea europea, con collaborazioni internazionali di alto livello come quella con Blixa Bargeld, cantante degli Einstürzende Neubauten ed ex chitarrista dei Bad Seeds di Nick Cave, che ha portato alla pubblicazione di due lp, Nerissimo (appena uscito, l’8 aprile 2016) e Still Smiling e dell’ep Spring!; o con il drammaturgo Enda Walsh per la realizzazione dell’album Ballyturk, che vede anche la partecipazione straordinaria di Cillian Murphy, di Joe lally (Fugazi) e di Lori Goldston, violoncellista dei Nirvana.

Recentemente Teardo ha firmato anche le colonne sonore di due film: Triangle di Costanza Quatriglio e Senza Lucio di Mario Sesti. È proprio nella composizione di colonne sonore per il cinema italiano che Teho Teardo si è affermato come uno degli autori più importanti di questi anni; basti ricordare che ha lavorato con registi come i premi Oscar Gabriele Salvatores e Paolo Sorrentino, oltre a Guido Chiesa, Andrea Molaioli, Daniele Vicari, Stefano Incerti, Claudio Cupellini.

Per questi meriti ha vinto il Ciak d’Oro per la migliore colonna sonora ed ha ottenuto diverse nomination al Nastro d’Argento e David di Donatello, mentre nel 2009 ha vinto il premio Ennio Morricone all’Italia Film Fest ed il David di Donatello per il film Il Divo di Paolo Sorrentino.

 

Ti potrebbe interessare anche...