Faenza. La Pro Loco in visita a Busiago, all’antica chiesa in campagna.

Faenza. La Pro Loco in visita a Busiago, all’antica chiesa in campagna.
pro loco faenza

FAENZA. Il prossimo appuntamento con le visite guidate della Pro Loco – sabato 14 maggio – è un’escursione in bicicletta alla scoperta di una chiesa poco conosciuta nella campagna faentina.

Si tratta della chiesa rurale di S. Maria in Basiago, che ha origini molto antiche. La sua abside, non orientata, è forse un avanzo dell’antico castello che i faentini distrussero con l’aiuto di Matilde di Canossa nel 1070.

In occasione degli ultimi lavori di restauro dell’edificio, che si presenta nella sua  struttura settecentesca, è venuta alla luce in maniera del tutto casuale una piccola cappella costruita dopo il grande terremoto del  4 aprile 1781, di cui si era completamente perduta memoria, essendo stata tamponata forse nel 1916. Dietro a una parete di pietre disposte ‘a coltello’ era nascosta una decorazione a tempera policroma con al centro della volta una cornice circolare, oggi solo parzialmente visibile, con filetti e tracce di raggi facenti parte dello stemma iconografico della Madonna, a cui era dedicata.  La parte frontale, dipinta ‘a tromp l’oeil’, presenta una curiosa esedra con colonne corinzie in finto marmo rosso disposte contro un fondo paesaggistico collinare, racchiuse in cima da una balconata decorata con vasi e festoni di fiori.

A questa ultima opera ha partecipato anche tutta la comunità di Basiago, che si è spesa in attività al fine di rendere più bella la chiesa e di conoscere la storia delle sue origini.

Ritrovo per tutti i partecipanti alla visita guidata (in bicicletta) alle ore 14.30 alla Pro Loco, nel Voltone Molinella. 

Prenotazioni obbligatorie. Per informazioni e prenotazioni: Pro Loco Faenza (Voltone Molinella 2 – tel. 0546 25231 – email:  info@prolocofaenza.it  – sito web:  www.prolocofaenza.it).

 

Ti potrebbe interessare anche...