Ravenna. Lido di Savio. Divieto di balneazione in un tratto di spiaggia per motivi igienico sanitari.

Ravenna. Lido di Savio. Divieto di balneazione in un tratto di spiaggia per motivi igienico sanitari.
divieto balneazione

RAVENNA. LIDO DI SAVIO. Un’ordinanza, emanata ieri dal sindaco di Ravenna, dispone il divieto temporaneo di balneazione per motivi igienico-sanitari a Lido di Savio, nel tratto di spiaggia lungo 150 metri a ridosso della foce sud del fiume Savio.

Il provvedimento si è reso necessario a seguito della nota di Arpa che rileva la presenza di enterococchi intestinali nelle acque in quantità superiore al limite consentito. In queste ore il Comune sta predisponendo la segnaletica di divieto di balneazione da installare nell’area interessata.
La situazione verrà ripristinata non appena le analisi delle acque, che vengono effettuate ogni 24 ore, daranno risultati compatibili con il ripristino della balneazione.

 

Articoli più letti